Barletta, tre concerti a Palazzo Della Marra: ingresso libero

0
531

Nella magia di questo spaccato sul “Mondo femminile nella pittura dell’800 e del Primo novecento”, che è la mostra in corso, metafora e simbolo del nuovo che avanza in un continuo dibattito tra campagna e città, tra vecchio e nuovo , attraverso una pittura intrisa di affetti, di atmosfere, di tradizione e novità, grazie anche all’elemento femminile e infantile,  si inseriscono, con una delicatezza e un coinvolgimento totale, 3 concerti , curati dalla dott.ssa Giulia Damiani,  che ha cercato di creare un sottilissimo “filo di Arianna”  con i colori, le pennellate, le suggestioni, le parole celate nelle opere dei maggiori macchiaioli italiani, dei quali sarà poi possibile ammirare la mostra.

Sarà così possibile scorgere, fra le note di Calace, Falbo, Milanesi, Munier, ascoltando  le melodie di alcune tra le più belle Romanze , Danze e Serenate dell’800 e del ‘900, la sensazione della calura di un giorno passato nei campi, tra gli attrezzi e la polvere sollevata dal taglio delle messi, o il senso  di una  fuggevole vibrazione,  di una luce o di un colore, sensazioni che si percepiscono nell’ammirare  la bellezza dei dipinti della Scuola Napoletana di Posillipo e quella dei macchiaioli toscani. E assaporeremo nuove emozioni nelle armonie melodiose del grande Tosti creatore  eccellente di quel  “teatro delle emozioni” che appartengono al mondo femminile, per concludere infine con la passionalità di Tosca, Turandot ed altre donne del grande Puccini , vittime dell’amore e del sentimento più estremo, calate totalmente nella realtà borghese del primo novecento icone di un realismo vissuto in tutte le sue varie sfaccettature, immagini di un paesaggio dove è piacevole lasciarsi sedurre dalla suggestione della natura che continuamente  si congiunge alle problematiche sociali , dove il rigido realismo lascia il passo all’immaginazione lasciando lo  sguardo perdersi  nell’infinita distesa di campi pieni di grano dove è quasi tangibile l’odore del fieno appena raccolto e dove “la luce odorosa” avvolge figure femmminili  .

La musica si inserirà in questo contesto cercando di amalgamare i vari momenti , sintetizzandoli e rendendoli immediatamente fruibili al pubblico che sarà presente ai vari concerti.

Il primo appuntamento, venerdì 13 luglio,ore 20,30,  vedrà protagonista il Quartetto a plettro “Squillante” : Mauro Squillante e Gaetano Ariani al mandolino, Valerio Fusillo alla mandola e Antonio Barracchia al mandoloncello,  con un programma interamente dedicato alla musica per mandolino tra ‘800 e primo ‘900.

Secondo appuntamento, giovedì 19 luglio, alle ore 20,30, con il  Salotto Musicale di Tosti, un viaggio musicale e letterario, da D’Annunzio a Pascoli:  soprano Daniela Diomede, mezzosoprano Maria Candirri e Vitantonio Caroli al pianoforte.

Concluderà  la breve  rassegna, venerdì 27 luglio, l’Ensemble Lirico “G. Curci” : Giovanni Mazzone , tenore, Lucia De Bari, soprano e Ruggiero Morelli al pianoforte, con un omaggio alle eroine pucciniane : Manon Lescaut, Boheme , Turandot e Tosca.

L’ingresso agli spettacoli è libero. Per informazioni tel: 0883 528026

Cliccando qui  potrete visionare un bel video su Palazzo Della Marra e la Pinacoteca De Nittis.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here