Andria, IV Premio Federico II e i Poeti tra le stelle: l’astronauta Paolo Nespoli ospite d’onore

0
311

Paolo Nespoli (in foto) è salito due volte a bordo della Stazione Spaziale Internazionale per svolgere esperimenti scientifici. L’Astronauta è famoso nel mondo per essersi impegnato a bordo in un reportage fotografico di 800 scatti, che hanno incantato gli abitanti del nostro pianeta. Con i suoi scatti ha anche evidenziato il problema dell’inquinamento luminoso e dello spreco energetico che attanaglia la Terra ed in modo particolare l’Italia.

Unico nel suo genere nel mondo, il Premio Internazionale Federico II e i Poeti tra le stelle, alla IV edizione 2012,  è un concorso di opere per poesie e racconti in lingua italiana e disegni e pitture, contenenti temi, esperienze, ispirazioni e soggetti riferibili all’astronomia e agli oggetti e meraviglie del cielo. Il cosmo, infatti, con i suoi misteri, le sue bellezze e i suoi fenomeni suggestivi ed emozionanti ha da sempre ispirato il senso poetico dell’umanità. Per dare espressione a questa splendida vocazione la Società Astronomica Italiana Sezione Puglia ha ideato il Premio avvalendosi della collaborazione degli Istituti Italiani di Cultura all’estero.

Con l’astronomia, il Premio ha promosso in tutto il mondo la cultura e la storia del medioevo italiano rendendo omaggio alla figura di Federico II di Svevia, che all’Italia meridionale, e alla Puglia in particolare, ha consegnato un’inestimabile eredità storico-culturale, non a caso definito Stupor Mundi per il suo eclettismo intellettuale e al suo mecenatismo a favore della cultura, delle scienze e delle arti figurative.

Alla cerimonia, organizzata dalla Società Astronomica Italiana – sez. Puglia, The Lunarsociety, Apuliae Manuscripta e dall’Ass. culturale Andria Live, interverrà Bianca Tragni, fine conoscitrice della figura dell’imperatore svevo, che ne illustrerà il suo universo rappresentato, e racchiuso, dal magnifico ottagono che farà da splendida cornice alla cerimonia.

Il reading delle opere vincitrici sarà curato con  magistrale bravura dell’attore barese Paolo Panaro e Maria Liuzzi, giornalista del Tg Norba 24, condurrà con la sua eleganza e professionalità le fasi della cerimonia.

Ispirandosi a Federico II e alla sua passione per l’astronomia, l’artista Paolo Cataldi di Monopoli (Ba) ha realizzato, appositamente per il Premio, le opere in ceramica che saranno donate ai vincitori e ai pregevoli ospiti.

Il Premio sostiene Emergency, che sarà presente alla cerimonia per ricevere il contributo versato a suo favore dagli autori che hanno preso parte al Premio.

Il Premio Internazionale Federico II e i Poeti tra le stelle è realizzato e promosso in collaborazione con The Lunar Society Italia, associazione barese di promozione sociale e divulgazione scientifica e con Apuliae Manuscripta, associazione di promozione del patrimonio culturale pugliese con sede a Conversano.

Numerose, infine, le istituzioni che hanno collaborato alla diffusione del bando, oltre agli 89 Istituti Italiani di Cultura presenti in 60 sedi estere, tra le quali spiccano l’Agenzia Spaziale Europea, l’ESO (European Southern Observatory), l’ASI, l’Agenzia Spaziale Italiana, l’INAF, l’Istituto Nazionale di Astrofisica, il principale ente di ricerca per lo studio dell’universo, la Società Italiana di Archeostronomia, l’Unione Astrofili Italiani, Coelum, la principale rivista italiana di divulgazione astronomica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here