Canosa di Puglia, al via i lavori per Auditorium e Palazzetto dello Sport nell’ex stadio “Marocchino”

0
583

Entrambe le nuove strutture saranno al servizio dell’Istituto di Istruzione Secondaria “Luigi Einaudi” e del Liceo Scientifico “Enrico Fermi” di Canosa.

Stamani la consegna ufficiale del cantiere alla ditta aggiudicataria, alla presenza del Presidente della Provincia di Barletta – Andria – Trani Francesco Ventola, del Sindaco Ernesto La Salvia, di diverse autorità provinciali e locali, nonché di una nutrita delegazione di docenti e studenti dei due istituti scolastici.

Il progetto, dell’importo complessivo di 1 milione e 300mila euro, è stato possibile grazie ad un mutuo contratto dalla Provincia presso la Cassa Depositi e Prestiti.

«Oggi è una bella giornata per tutta Canosa – ha affermato il Presidente della Provincia Francesco Ventola -. Consegniamo il cantiere per la nascita di un Palazzetto dello Sport ed un Auditorium, di cui potranno beneficiare sia gli studenti dell’Einaudi e del Garrone, sia le numero associazioni sportive presenti in Città. E’ un progetto al quale stavamo lavorando da oltre tre anni, purtroppo rallentato da quegli intoppi burocratici che, come sempre, in Italia non mancano mai. Abbiamo fortemente voluto che questo Palazzetto dello Sport portasse il nome di Mauro Lagrasta, sportivo eccellente, bravo ragazzo, educatore impeccabile, ma soprattutto un grande Uomo cui tutta Canosa è particolarmente legata da un forte sentimento d’affetto – ha ricordato il Presidente Ventola con la voce rotta dall’emozione -. Riteniamo giusto che i tanti ragazzi che frequenteranno questa struttura potranno leggere il Suo nome ed identificarsi con una persona eccellente quale era».

Alla cerimonia hanno partecipato anche i familiari di Mauro Lagrasta, particolarmente commossi nell’apprendere la notizia dell’intitolazione.

Il Sindaco di Canosa di Puglia, Ernesto La Salvia, ha elogiato “la sinergia istituzionale tra gli enti” e ricordato come “migliorare le condizioni in cui studiano e si formano i nostri ragazzi è un compito prioritario e fondamentale per ciascun amministratore”.

«Si tratta di un’opera particolarmente attesa e di prioritaria importanza per l’intera comunità canosina – ha affermato il l’Assessore provinciale all’Edilizia Scolastica Domenico Campana -. Andrà a servire due plessi scolastici che da tempo necessitavano di strutture adeguate per consentire ai propri studenti di praticare attività sportiva e di formarsi. Nell’arco di un mese, quando si sarà concluso l’intero iter procedurale, potranno ufficialmente partire i lavori, per la cui conclusione bisognerà attendere circa un anno».

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here