Barletta, incontro su riqualificazione costiera con Barbanente e sindaci Bat

0
152

Il Sindaco Pasquale Cascella e l’Assessora Azzurra Pelle hanno accolto a Palazzo di Città anche il Presidente della V Commissione consiliare regionale Ecologia e tutela del territorio Filippo Caracciolo e gli altri amministratori e tecnici dei Comuni di Barletta, Trani, Bisceglie e Margherita di Savoia, che hanno condiviso l’esigenza di individuare contenuti e obiettivi di uno specifico protocollo d’intesa.

Particolare attenzione è stata dedicata alle criticità che accomunano i Comuni rivieraschi della sesta provincia pugliese: dal sistema di drenaggio delle acque meteoriche agli scarichi delle acque reflue, dai rispettivi depuratori comunali alle problematiche del fiume Ofanto (che coinvolgono più Regioni, Province e Comuni) e dei canali che dalle aree interne del Nord Barese sfociano sulla costa provinciale. La riflessione si è concentrata sulle possibilità che le pianificazioni – ad ogni livello: regionale, provinciale e comunale – possano esprimere effettivi scenari di rigenerazione e valorizzazione.

Il confronto è servito a riprendere la riflessione sulle emergenze emerse la scorsa estate e sull’esigenza di un supporto da parte di enti ed organismi specializzati nelle tematiche oggetto della rigenerazione così da mettere in campo concreti progetti e interventi strutturali finanziabili attraverso la programmazione europea 2014 – 2020.

Per tracciare i contenuti del protocollo si è convenuto di costituire un tavolo tecnico intercomunale in stretto rapporto con le competenti strutture della Regione, che individuerà le priorità da condividere.

«Si tratta – ha dichiarato il sindaco Cascella – di un’opportunità da cogliere per conciliare la tutela del patrimonio costiero con la rigenerazione urbana, rendendo omogenei piani comunali e regionali in modo da misurarci al più presto con le complesse problematiche in materia di riqualificazione e sviluppo del territorio».

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here