Bisceglie, nessun inquinamento elettromagnetico nei pressi delle scuole

0
223
 Il progetto realizzato da due giovani ingegneri laureati in ingegneria elettronica ed esperti di telecomunicazioni, risultò vincitore del concorso regionale Bollenti Spiriti 2012. Gli ingegneri Carone e Capuzzolo proposero la partnership al Comune di Bisceglie per la realizzazione del monitoraggio i cui dati sono ora disponibili per la diffusione.
Ecco i luoghi individuati quali recettori sensibili per la rilevazione della intensità dei campi magnetici: Palazzetto dello Sport in via Ruvo, Scuola Sec. 1° Grado C. Battisti-Ferraris in via Pozzo Marrone n. 84, Palazzo San Domenico (Municipio) via Trento n. 8, Direzione Didattica 1 C.D. “De Amicis” Via XXIV Maggio n. 93, Scuola Primaria 3 C.D. “G. di Vittorio” Via G. di Vittorio 98, Liceo L. Da Vinci Via Gandhi, Istituto industriale e artigianale “S. Cosmai” Via K Gandhi,Istituto Tecnico Commerciale “G. Dell’Olio” Via Cala Dell’arciprete, Direzione Didattica 2 C.D. “Prof. Arc. Caputi” Via XXV Aprile.

Tutte le misurazioni effettuate sono state abbondantemente al di sotto dei limiti di esposizione e dei valori di attenzione per la protezione della popolazione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici previsti dal D.P.C.M. 8 Luglio 2003.

“Abbiamo accettato senza indugio che le rilevazioni fossero effettuate nel territorio biscegliese. – Ha dichiarato il sindaco Spina – Ora disponiamo di una relazione tecnica di impatto ambientale sulle strutture della rete di accesso mobile dei principali gestori nazionali (più conosciuti come ripetitori), depositata presso il comune e dunque accessibile ad ogni soggetto che ne farà richiesta. Sapere che non c’è nessun pericolo di inquinamento elettromagnetico all’interno delle scuole dove i nostri figli si apprestano a trascorrere parte della propria giornata ci tranquillizza. Questa iniziativa rappresenta un altro segno tangibile della attenzione alla tutela della salute e dell’ambiente che ispira la nostra azione amministrativa.”

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here