Barletta, su unioni civili Arcigay Bat all’Amministrazione: «A che punto è l’iter?»

0
186

Arcigay Bat in particolare evidenzia come dopo due audizioni alla Commissione Affari generali ed istituzionali e due incontri pubblici, tutto sembra essersi impantanato. Il disinteresse verso il registro sembra coinvolgere inoltre tutti i gruppi politici della maggioranza consiliare. “Dopo i tanti annunci  occorre agire prontamente, assumendosi responsabilità ed esercitando quel coraggio che pareva caratterizzare tanti nelle istituzioni locali, senza patire ulteriori rallentamenti che, ci auguriamo, non siano provocati dall’approssimarsi di scadenze elettorali”, sostengono i referenti di Arcigay Bat.

“La società è molto più avanti di gran parte della classe politica nell’accettazione delle diverse realtà di convivenza per cui siamo convinti che un responsabile ed equilibrato provvedimento quale quello predisposto dall’Amministrazione comunale di Barletta non possa che accrescere il consenso verso i proponenti. Da parte nostra non si è più disposti ad aspettare o a sentirci rispondere col refrain secondo il quale ci sono questioni più importanti a cui pensare: il bilancio è ormai stato approvato. Ora il tema dei diritti delle persone non va ulteriormente posposto. Ci confortano, nella fiduciosa attesa che la delibera venga calendarizzata per l’approvazione nel mese di ottobre, le parole che abbiamo sentito pronunciare pubblicamente ad Andria dal Sindaco Cascella sulla imminente proposizione di un pacchetto di provvedimenti sui diritti (e reciproci doveri) dei cittadini. Nel confermare la nostra disponibilità per qualsiasi ulteriore contributo, restiamo dunque in attesa della concretizzazione di quanto più volte proclamato”, concludono.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here