Barletta, fondo affitti: dalla Regione Puglia 900 mila euro, anche per morosità incolpevole

0
370

Con delibera di giunta n. 2199/2013 la Regione ha attribuito al Comune di Barletta la somma pari ad euro 618.389,35 a cui si aggiunge il cofinanziamento ad opera del Comune di euro 123.677,87 ed infine l’ulteriore contributo per premialità e per la morosità incolpevole per una cifra pari ad euro 279.994,23 approvato con la deliberazione di giunta regionale n. 771/2013.

La Regione Puglia destina al Comune di Barletta per il Fondo affitti la cifra di euro 898.383,53 che sommata al cofinanziamento a carico del bilancio comunale, raggiunge l’importo di 1.022.061,45. Metà dell’importo totale della premialità sarà destinato a provvedimenti ad hoc per la morosità incolpevole (sino a tre mesi di arretrati di fitto), modalità e criteri per individuazione beneficiari saranno stabiliti dagli uffici comunali competenti.

“Sono quasi duemila – sottolinea il consigliere regionale Filippo Caracciolo – le famiglie barlettane che potranno beneficiare del Fondo Affitti: 1208 appartenenti alla fascia A e 743 alla fascia B. Con la pubblicazione della determina si avvicinano i termini della disponibilità della somma stanziata dalla Regione Puglia nelle casse del Comune di Barletta. Va dato merito al Comune di Barletta di aver provveduto, ancor prima del trasferimento dei fondi regionali, ad anticipare ai beneficiari parte dell’importo del Fondo affitti”.

“Colgo l’occasione per ringraziare l’assessore regionale Angela Barbanente da me sollecitata nella fase in cui, per inadempienze rispetto ai termini previsti, il Comune di Barletta ha rischiato di perdere i fondi regionali del fondo affitti.  Con la proroga concessa dopo il mio interessamento – conclude il consigliere regionale Filippo Caracciolo – è stato evitato il rischio di esclusione, consentendo a Barletta di rientrare tra i comuni beneficiari del contributo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here