Margherita di Savoia, sindaco sulla festa patronale: «Ottima riuscita, critiche create ad arte»

1
344

  Un appuntamento, quello in onore del Santissimo Salvatore, sul quale si erano diffuse, nelle settimane precedenti, “troppe voci incontrollate e inconsistenti”, smentite dai fatti: non solo la comunità margheritana, ma anche i salinari che tornano nel loro paese per le vacanze estive e i turisti hanno vissuto i quattro giorni di festa con intensa partecipazione e gioia.

Il sindaco Marrano, a conclusione dell’evento, torna proprio sulle dicerie delle scorse settimane che “ancora una volta sono state elaborate per fare disinformazione e denigrare l’operato dell’Amministrazione comunale”. Voci secondo le quali la festa patronale non si sarebbe svolta per colpa dell’Amministrazione comunale.

“Voglio ricordare a tutti i margheritani – spiega Marrano – che l’organizzazione della festa patronale e la relativa gestione è sempre stata una prerogativa di stretta competenza di un comitato di cittadini e la supervisione delle autorità ecclesiastiche, perché la festa è una gestione “fuori bilancio” assolutamente vietata per l’ente pubblico comunale”. Ma questo non ha impedito al sindaco e a tutta l’Amministrazione comunale di fornire tutto quanto era nelle possibilità dell’Ente per l’ottima riuscita della festa.

“Il Comune si è fatto carico della fornitura di energia elettrica – sottolinea Marrano – ma anche degli oneri connessi all’intervento straordinario dei vigili urbani e degli operatori ecologici per il servizio di raccolta rifiuti, senza dimenticare la definizione della tante problematiche, grandi e piccole, che sono sorte durante i giorni della festa”.

Per questo il sindaco respinge con forze le critiche, a volte create ad arte, rivolte all’Amministrazione comunale: “Non ci possono imputare colpe e devo sottolineare che per la prima volta, dopo tanti anni, il Comune ha riscosso legittimamente gli oneri connessi all’occupazione del suolo pubblico nella maniera prevista dalla legge. I controlli eseguiti nei giorni della festa dalle autorità preposte – conclude Marrano – hanno confermato la bontà di quanto è stato fatto per scoraggiare l’abusivismo e l’illecito”.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here