Barletta, ignoti distruggono tendoni d’uva. Gli agricoltori colpiti: «Chiediamo più tutela»

0
345

“I colpevoli di questo gesto criminoso hanno tranciato i tiranti che tengono assieme i tendoni, che a loro volta, appesantiti dall’uva, sono caduti a terra uno dietro l’altro. Uno spettacolo terribile per chi investe soldi e sudore nel suo lavoro. Con danni inestimabili per i danni subiti dalle viti- denunciano le vittime di questo vile gesto- Abbiamo già sporto denuncia presso il Commissariato di Barletta. Ma l’intento di questa lettera è chiedere alle istituzioni competenti di tutelare la nostra categoria contro questi episodi di sciacallaggio”.

Atti criminali purtroppo non rari nell’agro locale: “Inoltre ci rivolgiamo agli altri agricoltori di Barletta e delle città vicine affinché denuncino fatti e persone di cui sono a conoscenza, perché mai come in questo momento di difficoltà del settore agricolo è necessario stare uniti. Purtroppo l’episodio di questa notte è l’ultimo di una serie di atti criminali avvenuti nelle campagne del nostro territorio, come a S. Ferdinando, a Canosa di Puglia e a Trani. L’agricoltura sta passando un momento difficile. Chiediamo alle istituzioni di intervenire per la salvaguardia di un settore economico tra i più importanti della nostra terra”.

Ecco le immagini che documentano lo scempio compiuto la scorsa notte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here