Barletta, Ciappetta Camaggio: da settembre i lavori di pulizia del canale

0
320

L’intervento rientra negli interventi urgenti in difesa del suolo finanziati dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del mare,  e a seguito di finanziamento stanziato da parte della Regione Puglia Assessorato alle Opere Pubbliche che ha stanziato la somma di euro 1.000.000,00 per finanziare il progetto “Interventi di pulizia negli alvei – località Ciappetta Camaggi”.

L’intervento consisterà in una serie di attività tra cui il decespugliamento e rimozione della vegetazione infestante, la rimozione con mezzi meccanici dei rifiuti abbandonati e carico, trasporto e conferimento in impianto autorizzato, formazione di briglie di sbarramento dell’alveo del canale e del by pass, raccolta con mezzi meccanici dall’alveo del canale del materiale detritico sedimentato, asciutto e mediamente bagnato; demolizione del mantello cementizio ammalo rato di rivestimento delle sponde e del fondo; ripristino locale del mantello cementizio, laddove disgregato; carico, trasporto e smaltimento in discarica autorizzata dei rifiuti, fanghi di dragaggio e detriti raccolti lungo le sponde, previa loro caratterizzazione.

“I prossimi interventi di pulizia e risanamento dell’alveo del canale Ciappetta Camaggi – sottolinea il consigliere regionale Filippo Caracciolo – hanno come obiettivo il completamento dell’intervento di risanamento in parte realizzato tra maggio e dicembre 2011. Si procederà alla pulizia del canale in corrispondenza delle intersezioni con gli assi stradali al fine di ridurre il rischio di ulteriori esondazioni”.

“Purtroppo – scrive il presidente della V Commissione Ambiente Filippo Caracciolo – lo stato attuale dei luoghi è caratterizzato dalla presenza di rifiuti di origine urbana, rifiuti speciali pericolosi depositati sugli argini e sul fondo. Inoltre lungo il canale si rileva vegetazione infestante e materiale solido detritico, anche laddove erano stati rimossi in passato”.

“Quello della pulizia e risanamento dell’alveo del Canale Ciappetta-Camaggi è un intervento importante che testimonia la sinergia istituzionale tra Comune di Barletta e Regione Puglia: ci tengo a ringraziare per la loro operosità gli uffici tecnici del Comune coinvolti nella fase di predisposizione dell’intervento”.

“Amministratori e classi dirigenti hanno tra i loro compiti principali il dover preservare il patrimonio ambientale: da presidente della Commissione Ambiente della Regione Puglia continuerò a lavorare col massimo impegno affinché nel nostro territorio siano posti in essere iniziative concrete a difesa delle Risorse Naturali rinnovando tale impegno tra le priorità della mia azione politica”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here