San Ferdinando di Puglia, concluso campo scuola “Anch’io sono la Protezione Civile!”

0
686

Durante il campo scuola è stato illustrato ai ragazzi il piano di emergenza del Comune di San Ferdinando di Puglia, montaggio e smontaggio tende, nozioni sull’attività antincendio boschivo con utilizzo DPI e prove pratiche di spegnimento incendio.

Sono state illustrate alcune nozioni di primo soccorso relativamente a ferite e traumi, uso del defibrillatore, disostruzione alimentare, con prove pratiche e manovre salvavita.

L’attività teorica è stata caratterizzata anche da un’infarinatura generale sul sistema nazionale di Protezione Civile, nonché tecniche e comportamenti da adottare in casi di terremoti ed altre emergenze, istruzioni sulle radiocomunicazioni e GPS, nozioni del Codice della Strada e cenni sulla storia dell’Arma dei Carabinieri.

Durante la permanenza, i partecipanti hanno effettuato, anche con l’ausilio di un’unità cinofila del Nucleo ANC, una visita nei pressi del fiume Ofanto con ricerche di persone scomparse o ferite, una visita al Parco delle Miniere in località Cafiero con nozioni sulla raccolta differenziata dei rifiuti. L’escursione notturna ha permesso inoltre di riferire ai partecipanti importanti conoscenze su come orientarsi con le stelle. 

Si ringrazia per la collaborazione l’Amministrazione Provinciale di Barletta Andria Trani settore Polizia Provinciale e Protezione Civile, il personale medico, infermieristico e volontari dell’associazione OER di Canosa di Puglia, i volontari specializzati antincendio dell’associazione OER di Bisceglie, l’associazione Gruppo Scout di San Ferdinando di Puglia, il Comandante della Stazione Carabinieri Maresciallo Aiutante Giuseppe Chiga, il Maresciallo Taino Gianluca ed i volontari del Nucleo Protezione Civile ANC San Ferdinando di Puglia.

 “Abbiamo voluto trasmettere ai ragazzi – spiega il Cav. Uff. Ferdinando Polione presidente del Nucleo Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri –  la tutela dell’ambiente, del territorio e della vita umana le buone pratiche di prevenzione e dell’auto-protezione; infatti i partecipanti hanno avuto modo di apprezzare il mondo del volontariato di Protezione Civile tanto da toccarlo con mano senza fargli mancare momenti ludici. Abbiamo avuto anche la visita di funzionari del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, visita graditissima, che ci ha fatto sentire incoraggiati a proseguire su questa strada. Quando uno ci crede i sogni si realizzano. Sono soddisfattissimo,  – conclude il presidente Polione – per aver fornito ai ragazzi ed alle loro famiglie elementi conoscitivi sui rischi nelle varie calamità al fine di assumere comportamenti corretti nelle emergenze, rimanendo dell’idea che abbiamo seminato bene e questo lo dimostra l’apprezzamento per il campo scuola, arrivato dai genitori e dai ragazzi stessi che vi hanno partecipato, molti dei quali già sono venuti a trovarci presso la nostra sede associativa poiché hanno espresso la loro volontà a diventare volontari al raggiungimento della maggiore età”. 

Il campo scuola Anch’io sono la protezione civile si è concluso con una cerimonia serale emozionante, alla quale hanno partecipato oltre ai genitori ed ai nonni dei ragazzi, l’Ispettore Regionale ANC Ten. Salvatore Costa e l’assessore alla Protezione Civile Giacomo Demichele.

L’ingresso dei ragazzi nel prato, dove aveva luogo la cerimonia finale, marciando sotto gli occhi stupiti dei genitori che si sono commossi, ha scaturito un grande applauso. Si è proseguiti con l’alza bandiera “speciale” ovvero cantando l’Inno d’Italia durante le ore notturne, che si concludeva con un grande abbraccio tra i ragazzi che durante la permanenza nel campo hanno stretto amicizia. Successivamente è stata organizzata una coreografia con danze e frasi relative ai consigli sulle diverse emergenze da parte dei 30 ragazzi che al termine componevano con dei cartelli la frase : ANCH’IO SONO LA PROTEZIONE CIVILE!

Nella circostanza sono state proiettate foto e video delle varie attività svolte durante il campo scuola e consegnati gli attestati di partecipazione a tutti i ragazzi.

Parole di plauso ed apprezzamento per l’iniziativa sono state riferite negli interventi dell’Ispettore ANC Salvatore Costa e dell’Assessore Giacomo De Michele, che hanno stimolato i ragazzi a vivere l’esperienza del volontariato.

Tutte le foto del campo scuola sono disponibili sulla pagina di fb dell’Associazione Nazionale Carabinieri Nucleo Protezione Civile https://www.facebook.com/media/set/?set=a.594963593953303.1073741855.186632528119747&type=1

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here