Margherita di Savoia, 59 mila euro da Regione Puglia per lavori sicurezza al porto

0
1114

L’intervento, nel dettaglio, riguarderà il ripristino dell’illuminazione nella zona portuale, l’allargamento del canale d’accesso per i pescherecci e l’eliminazione della base in cemento armato del vecchio ponte girevole. Il progetto, messo a punto dall’Ufficio tecnico del Comune di Margherita di Savoia, è stato inserito nella graduatoria dei bandi presentati dal GAC (Gruppo di azione costiera) “Gargano Mare” alla fine del mese di maggio.

Nel bollettino ufficiale della Regione Puglia, dello scorso 17 luglio, tra quelli approvati, c’è anche il progetto di messa in sicurezza della zona porto tra quelli che hanno ottenuto il finanziamento, i cui lavori dovrebbero partire nel prossimo mese di settembre.

“E’ l’ulteriore testimonianza del lavoro portato avanti quotidianamente da questa amministrazione – commenta il sindaco, Paolo Marrano – a dispetto dell’ostruzionismo fuori luogo di alcuni consiglieri d’opposizione. E’ anche la risposta più eloquente a quel gruppo ristretto di agitatori e provocatori di professione, che sa solo denigrare chi lavora per il bene di Margherita di Savoia”.

Sul progetto di messa in sicurezza della zona del porto interviene anche il consigliere comunale con delega all’Urbanistica, Carlo Ronzino: “Era da tempo che la zona del porto necessitava di interventi per la messa in sicurezza, soprattutto per i pescherecci, oltre che ripristinare l’illuminazione lì dove, ormai, si verificavano troppi episodi di vandalismo e saccheggio. Va sottolineato – commenta ancora Ronzino – il lavoro svolto dall’ufficio tecnico del Comune, per la presentazione del progetto che ha superato l’esame regionale, ottenendo il finanziamento”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here