Barletta, per dragaggio porto l’Autorità del Levante stanzia 2,8 milioni

0
89

Il provvedimento del Comitato Portuale è essenziale per dare il via all’intervento di manutenzione: si attende ora soltanto che i competenti uffici regionali definiscano le valutazioni ambientali di competenza nel contesto del procedimento autorizzativo che ha già sostanzialmente riscontrato la gran parte dei pareri favorevoli.

Nel corso della riunione il Comitato Portuale ha espresso parere favorevole sulla concessione demaniale volta ad attivare il deposito IVA che consentirà agli operatori economici il differimento del pagamento dell’imposta indiretta. Tale attività sarà svolta riutilizzando un magazzino in disuso all’interno dell’area portuale da parte di uno spedizioniere doganale che a sua volta libererà spazi necessari per le attività della Capitaneria di Porto.

Sarà così possibile incrementare e dare maggiore flessibilità ai traffici terrestri e marittimi svolti dagli operatori locali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here