Barletta, parcheggi abusivi tollerati dall’Amministrazione: CasaPound denuncia

0
155
” L’abusivismo si concretizza nell’appropriazione senza licenze o autorizzazioni di suolo pubblico che viene adibito a parcheggio a pagamento, nel completo disinteresse delle forze dell’ordine e delle istituzioni.

“La piaga del parcheggio abusivo – spiega il referente locale di Casapound Italia Andrea Cortellino – colpisce costantemente le tasche dei barlettani, costretti a pagare un’imposta aleatoria a soggetti non aventi diritto ad incassare alcunché, poiché privi di qualsiasi qualifica e licenza. Durante il periodo estivo – continua il referente di Cpi – i parcheggi abusivi aumentano particolarmente in prossimità delle zone balneari o più trafficate, come ad esempio nei numerosi spazi dislocati in viale Regina Elena o lungo la litoranea di Ponente. Il problema, seppur noto alle autorità comunali, non viene affrontato con la giusta determinazione ed il giusto peso”.

“Inoltre – conclude Andrea Cortellino – le somme di danaro pagate dagli automobilisti o spesso estorte agli stessi con velate minacce dai posteggiatori, possono alimentare il racket della criminalità, che sovente si cela dietro il fenomeno dell’abusivismo. Pertanto, auspichiamo di trovare un immediato riscontro alla nostra denuncia da parte dell’amministrazione comunale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here