Andria, Misericordia inaugura nuove ambulanze. Vurchio: «Si realizza un sogno»

0
408

La cerimonia, sobria e sentita, ha permesso di presentare i nuovi mezzi alla città oltre a tutte le attività formative già poste in campo dal centro di formazione regionale (con sede ad Andria) istituito dalle Misericordie di Puglia.

Tre nuove ambulanze al servizio dell’intero territorio, grazie ad un congruo investimento della Confraternita andriese, per sostituire mezzi tecnologicamente meno avanzati. All’interno delle nuove vetture apparecchiature di ultima generazione oltre a diversi sistemi di viaggio ancor più sicuri per l’intervento in movimento nonché una sanificazione automatica e più rapida. Accanto alle tre nuove ambulanze benedetta anche una quarta ambulanza adibita ai trasporti specializzati ed un’automedica di supporto alle attività di intervento rapido.

Un parco mezzi che si innova e migliora la propria qualità tecnologica: «E’ uno degli obiettivi della nostra Confraternita sin da quando è nata 24 anni fa – ha detto Angela Vurchio – cerchiamo di proseguire su questa strada con oculatezza e soprattutto grazie al lavoro costante e continuo dei nostri instancabili volontari. Il ruolo del volontariato è troppo spesso non esaltato abbastanza. Per l’intero territorio, invece, è una risorsa incredibile».

Il primo cittadino della Città di Andria, Nicola Giorgino ha elogiato il lavoro svolto ma ha anche promesso l’intera riqualificazione dell’area che ospita la sede della Misericordia di Andria: «Speriamo di completare al più presto con la Regione Puglia la risoluzione delle problematiche relative ai vari capannoni dell’ex mattatoio di via Vecchia Barletta dove ora c’è la sede della Misericordia – ha detto il Sindaco Giorgino – voi svolgete un ruolo essenziale per tanti servizi che il sistema sanitario non riesce ad offrire e siete accanto a chi soffre ed ha bisogno con uno spirito a cui non possiamo che dir grazie a nome dell’intera comunità. Quell’area di via Vecchia Barletta potrebbe diventare una vera e propria cittadella della solidarietà e del volontariato con Andria ancor più protagonista dell’intero territorio».

La benedizione e le parole di ringraziamento di Don Peppino Ruotolo, assistente spirituale della Misericordia, la gioia dell’Assessore alle Politiche Sociali della Città di Andria, Magda Merafina ed il taglio del nastro tra tutti i mezzi in Piazza Catuma, hanno anticipato le parole di orgoglio e soddisfazione di Gianfranco Gilardi, Direttore dei Servizi della Misericordia di Andria nonché Presidente regionale della Conferenza Puglia: «Tecnologia avanzata e formazione. Le parole chiare del nostro impegno per gli altri sono queste. Non possiamo esimerci dal proseguire questa opera con grandi sacrifici e tante costanti novità. Appena concluso qui ad Andria un corso di guida sicura della Confederazione nazionale per formare ed aggiornare oltre 60 autisti delle nostre confraternite a testimonianza di quanto siamo attenti ai dettaglia ed alla delicatezza del nostro compito tra la gente. Oggi è un giorno felice per la Misericordia ma anche per tutta la comunità e non posso che ringraziare istituzioni, cittadini, organi di stampa ed i magnifici volontari per la grande forza che ci donano tutti i giorni senza feste o pause».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here