Andria, Forum Città di Giovani apre sportello “Youth Corner”

0
105

Le misure previste puntano a sviluppare le competenze dei giovani, a garantire che i tirocini offrano un’esperienza lavorativa di elevata qualità in condizioni di sicurezza, offrendo una formazione adeguata in termini di contenuti didattici e protezione sociale, a migliorare la qualità e l’offerta dei programmi di apprendistato, a offrire ai giovani maggiori possibilità di lavorare e formarsi all’estero, favorendo la mobilità nei Paesi attraverso la rete Eures.

L’azione di comunicazione e informazione su attuazione e contenuti della Garanzia Giovani è integrata da azioni informative e di orientamento in merito alle opportunità di lavoro e formazione offerte. A questo fine si prevede la creazione di un punto di contatto, che avrà soprattutto una prima funzione di accoglienza e informazione per poi indirizzare l’utente verso servizi specialistici e di secondo livello. A completare l’offerta, una serie di incontri su tematiche quali: lavorare in Europa, auto-imprenditorialità, orientamento alla formazione con corsi che prevedono l’insegnamento di scrittura dei curriculum e come affrontare colloqui di lavoro.

“In presenza di un quadro economico e occupazionale caratterizzato dal prolungarsi della crisi e da un alto livello di disoccupazione giovanile – afferma Salvatore Pistillo, consigliere Forum Città di Giovani, con delega alle Politiche del Lavoro – riteniamo sia di fondamentale importanza seguire e informare i ragazzi su quelle che sono le reali opportunità disponibili in Italia e in Europa, attraverso uno sportello che sia a loro completa disposizione, nel periodo estivo una volta a settimana, per poi restare aperto due volte a settimana a partire da settembre. Nella nostra Città ci sono già diversi enti che egregiamente svolgono la funzione di informazione e tutela dell’occupazione in generale. A tal proposito l’intenzione è quella di dare maggiore supporto offrendo ai ragazzi uno strumento in più che si va ad aggiungere a quelli già esistenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here