San Ferdinando di Puglia, al via campo scuola “Anch’io sono la Protezione Civile”

0
371

Saranno cinque giorni impegnativi, dal 29 giugno al 3 luglio,  che permetteranno ai ragazzi di vivere il mondo del volontariato della Protezione Civile e toccarlo con mano senza far mancare loro momenti ludici. Sono state organizzate inoltre visite guidate al Parco delle Miniere, sull’Ofanto, oltre ad incontri con associazioni come quella del Gruppo Scout, O.E.R. di Bisceglie e O.E.R. di Canosa di Puglia. Sarà affascinante l’esperienza dell’escursione notturna.

“E’ la nostra prima organizzazione di un campo scuola – spiega il Cav. Uff. Ferdinando Polione presidente del Nucleo Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri, – dove 30 ragazzi dagli 11 ai 17 anni, apprenderanno il significato di essere parte del Sistema di Protezione civile, nella consapevolezza della centralità che ogni cittadino ha nelle attività di tutela dell’ambiente, del territorio e della vita umana. In un percorso didattico che prevede tanta formazione e che alterna esercitazioni pratiche a lezioni teoriche, i ragazzi impareranno importanti concetti, da nozioni del codice della strada alla raccolta differenziata ed in particolare a conoscere i rischi presenti sul territorio e a fronteggiarli al meglio attraverso le buone pratiche di prevenzione e autoprotezione, grazie anche al coinvolgimento delle Strutture operative del Sistema Nazionale di Protezione civile – in particolare funzionari provinciali di Protezione Civile, esperti AIB, Carabinieri, personale medico 118, volontari – e delle autorità comunali”.

“Queste ultime – conclude il presidente Polione Ferdinando – rivestiranno un ruolo centrale nello svolgimento dei campi scuola: sarà loro compito diffondere ai giovani la conoscenza dei piani comunali di emergenza, primo e necessario strumento per affrontare con consapevolezza i rischi presenti sul territorio. Possiamo affermare con orgoglio che il nostro campo estivo è l’unico realizzato dall’ANC in Puglia e nell’Italia meridionale. Sono fiero in particolare di tutti i volontari impegnati nella realizzazione del campo scuola ma in particolare di Vania Rosa Laura, che ha curato tutta l’organizzazione ed il programma completo per coordinare i 30 ragazzi. Abbiamo dovuto, a malincuore, creare una lista di attesa visto le oltre 50 domande pervenute “.

“Anch’io sono la Protezione civile è un appuntamento ormai fisso della nostra estate”, – ha detto il Capo del Dipartimento, Franco Gabrielli. “Promuovere tra i giovani la consapevolezza dei rischi, la conoscenza dei corretti comportamenti da adottare sia per prevenire gli effetti negativi di una eventuale calamità sia per affrontare una situazione di emergenza credo sia un investimento decisivo nell’ambizione di un Paese che vuole aspirare a essere un po’ meno sprovveduto di fronte ai disastri e un po’ più resiliente”.  Il calendario dettagliato dei campi scuola è disponibile sul sito del Dipartimento di Protezione civile all’indirizzo www.protezionecivile.gov.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here