Provincia Bat, collocamento mirato: bando per 8 posti alla Asl Bt, domande entro il 30 giugno

0
818

Le figure ricercate presteranno servizio presso gli uffici della Asl di Barletta – Andria – Trani.

Per essere ammessi alle selezioni è necessario presentare domanda esclusivamente sull’apposito modello disponibile presso i Centri per l’Impiego della Provincia di Barletta – Andria – Trani oppure scaricabile dalla sezione “Sintesi” del portale della Provincia all’indirizzo www.provincia.bt.it, entro e non oltre le ore 12.00 del 30 giugno 2014.

I Centri per l’Impiego dislocati sul territorio provinciale, raccolte le domande ed esaminate le dichiarazioni sulla base delle informazioni in possesso nei propri archivi, provvederanno a trasmettere la documentazione del Servizio Collocamento della Provincia, che provvederà, entro i 30 giorni successivi, a completare l’istruttoria ed a stilare la graduatoria ordinata sulla base del punteggio attribuito.

Coloro che risultino utilmente collocati nei primi posti della graduatoria saranno sottoposti ad accertamento della compatibilità delle mansioni da svolgere con le residue capacità lavorative da parte della Asl di Barletta – Andria – Trani.

Il profilo professionale di Coadiutore Amministrativo, categoria B, svolge, nell’ambito dell’unità operativa di assegnazione, attività amministrative, quali, ad esempio, la classificazione, l’archiviazione ed il protocollo di atti, la compilazione di documenti e modulistica, con l’applicazione di schemi predeterminati, operazioni semplici di natura contabile, anche con l’ausilio del relativo macchinario, la stesura di testi mediante l’utilizzo di sistemi di video-scrittura o dattilografia, l’attività di sportello.

Il profilo professionale di Commesso, Categoria A, svolge invece attività quali l’apertura e la chiusura degli uffici secondo gli orari stabiliti, il servizio telefonico e di anticamera, nonché l’accesso del pubblico negli uffici, il prelievo e la distribuzione della corrispondenza, la riproduzione ed il trasporto di fascicoli, documenti, materiale ed oggetti vari ufficio, il mantenimento dell’ordine dei locali e delle suppellettili di ufficio, disimpegnando mansioni elementari di manovra di macchine ed apparecchiature.

Le prove di accertamento dirette a verificare l’idoneità delle persone avviate consisteranno nello svolgimento di prove pratiche attitudinali o sperimentazioni lavorative i cui contenuti verranno indicati coerentemente con la qualifica, dirette ad accertare l’idoneità all’impiego, con l’accertamento delle capacità a svolgere le tipiche mansioni del ruolo da assumere, anche in relazione alla loro pratica effettuazione, alla precisione ed alla capacità di interrelazione.

Le prove di idoneità non comporteranno una valutazione comparativa ma serviranno ad accertare l’idoneità dei candidati allo svolgimento delle mansioni previste dal profilo da ricoprire.

Per consultare i bandi, con relativi requisiti di partecipazione e modulistica da presentare, è possibile rivolgersi presso i Centri o Sportelli per l’Impiego della Provincia, o visitare la sezione “Sintesi” del portale istituzionale della Provincia, all’indirizzo www.provincia.bt.it.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here