Andria, verso statalizzazione ITA “Umberto I”: convenzione Provincia Bat-Ministero

1
155

Proprio in queste ore, infatti, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dopo l’incontro tenuto a Roma nelle scorse settimane con i rappresentanti della Provincia, ha inviato una nota al Presidente della Provincia Francesco Ventola ravvisando la necessità di “attivare il processo di statalizzazione dell’Ita” proprio attraverso apposita convenzione.

Che è prontamente arrivata a stretto giro, passando al vaglio della Giunta provinciale, e che ora resta in attesa dell’ok del Ministero.

«Siamo a questo punto molto vicini alla stipula della convenzione con il Ministero che di fatto porrà l’ok definitivo per la statalizzazione dell’Istituto Tecnico Agrario “Umberto I” di Andria – hanno affermato il Presidente della Provincia Francesco Ventola e l’Assessore provinciale Giovanni Patruno -. Una statalizzazione che abbiamo sempre auspicato e che, come abbiamo più volte ribadito, consentirà all’istituto di conservare il proprio indirizzo, la propria denominazione e soprattutto quell’inestimabile patrimonio culturale e didattico che lo contraddistingue da anni. Come noto, non sarebbe stato più possibile per la Provincia gestire direttamente la scuola, perché il Governo nazionale impedisce alle Province ogni tipo di assunzione, con qualunque tipo di contratto (a tempo determinato ed indeterminato). E l’85% degli insegnanti dell’istituto paritario hanno un contratto a tempo determinato. Se la Provincia di Barletta – Andria – Trani non fosse intervenuta mesi fa per tentare il percorso di statalizzazione, questa scuola avrebbe chiuso. Pertanto, vogliamo ringraziare il Consigliere provinciale Pietro d’Addato, per l’interessamento e le interlocuzioni avute nelle scorse settimane con il Ministero, ed i Dirigenti della Provincia Caterina Navach e Yanko Tedeschi, per il prezioso contributo tecnico fornito».

A questo punto, dunque, non resta che attendere che il Ministero stipuli la convenzione per la statalizzazione. «Auspichiamo che questo possa accadere entro il prossimo 1° settembre, così da perseguire definitivamente una volontà condivisa dall’intero Consiglio provinciale, che mesi fa si era espresso favorevolmente per il percorso di statalizzazione – hanno concluso il Presidente Ventola e l’Assessore Patruno -. Abbiamo affrontato con serietà e nel merito delle questioni un tema serio ed importante come il futuro dell’Ita “Umberto I” di Andria e non ci resta che portare a compimento il lavoro fin qui svolto».

 

1 COMMENTO

  1. Dal 2009 ad oggi la nostra Provincia Barletta Andria Trani si e’ sempre distinta in positivo per le tantissime iniziative di carattere culturali, sociali, ambientali e di protezione del territorio.
    Con questo accordo appena siglato viene conseguito un altro obiettivo che da ancora piu’ prestigio alla nostra Bat.
    Un plauso sicuramente al Presidente Ventola per i lusinghieri risultati ottenuti, senza dimenticare che cio’ e’ stato possibile grazie alla intraprendenza, professionalita’, serieta’ e passione per il proprio lavoro messe in campo sin dal primo giorno del Loro insediamento dal Segretario Generale e dai Dirigenti dei vari Settori. La Dott.ssa Caterina Navach, ne è l’esempio: Donna tenace ed instancabile, in ambito lavorativo, al Suo cospetto non riuscirebbero a tenerLe testa neppure una motrice di un TAV o un reattore di aereo. Dal punto di vista umano, per mia esperienza personale ha dimostrato di avere una sensibilita’ straordinaria nei confronti dei propri collaboratori. Una Persona tanto Speciale e tantissimo amata e adorata dai Suoi collaboratori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here