Spinazzola, discarica Grottelline. Rizzi (Pdac): «Nicastro si dimetta»

0
279

“Premettendo che siamo per la strategia Rifiuti zero, riteniamo infatti che l’unico vantaggio per la costruzione di questa discarica sia unicamente per il gruppo Tradeco-Cogeam (Columella per la Tradeco, al 51 per cento Marcegaglia SpA e 49 per cento Cisa Spa). Non si tratta dell’effetto “Nimby” (non nel mio cortile), ma dell’effetto “Soldi” per i privati artefici dell’immondezzaio. E stessa cosa vale anche per la discarica Martucci a Conversano-Mola e per la discarica di Corigliano d’Otranto.

Per questo, Nicastro che si arrampica sugli specchi per non rivelarci la vera portata di queste discariche,  deve dimettersi, mentre queste discariche vanno bloccate con la mobilitazione da portare direttamente sotto il Consiglio regionale pugliese.

Rispetto a questo, noi di Alternativa comunista chiediamo a tutti coloro che hanno espresso posizioni di contrarietà, reale o apparente, di esprimersi in tal senso, perché la loro non rimanga semplice propaganda di natura elettoralistica”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here