Margherita di Savoia Bandiera Blu 2014, sindaco Marrano: «Momento storico, proteggerla gelosamente»

0
346

Si tratta di un traguardo prestigioso per Margherita di Savoia, proprio nell’anno in cui è arrivato un ulteriore riconoscimento, questa volta dall’Arpa: il mare salinaro è stato promosso a pieni voti dall’Agenzia regionale per l’Ambiente che ha rilevato la qualità eccellente dell’acqua di balneazione in 14 dei 15 punti presi in considerazione. Il riconoscimento della Bandiera Blu (in Puglia sono solo dieci i comuni costieri che possono fregiarsi di questo prestigioso titolo) è frutto anche di altri parametri che hanno permesso a Margherita di Savoia di entrare in questo club ristretto: alle spiagge attrezzate, con i suoi 78 stabilimenti balneari lungo i tre chilometri di costa, va aggiunto il positivo dato relativo alla raccolta differenziata che nel primo anno, nonostante alcune criticità legate all’avvio del servizio di raccolta dei rifiuti, ha sfiorato percentuali del 70 per cento.

“La Bandiera Blu è un riconoscimento per tutta la comunità margheritana” ha commentato a caldo il sindaco, Paolo Marrano al quale è stato consegnato il vessillo nel corso della cerimonia nella capitale. “E’ un avvenimento storico, ma anche una notevole opportunità per rilanciare il turismo nel nostro paese” aggiunge il sindaco. Marrano ricorda come l’ottenimento della Bandiera Blu, in passato per altri comuni, ha coinciso con un incremento del 30 per cento dei flussi turistici.

“Per questo dobbiamo lavorare tutti insieme, amministratori, operatori turistici e commerciali, per riportare Margherita di Savoia al ruolo che le compete. Tanto più se si considera che il nostro comune è l’unico della Provincia Bat a poter esibire la Bandiera Blu. Un fiore all’occhiello che impreziosisce tutto il territorio” conclude Marrano.

Che annuncia numerose iniziative per celebrare l’ottenimento della Bandiera Blu: “Sarà il nostro biglietto da visita in tutti gli appuntamenti dell’ormai imminente estate margheritana. Celebreremo questo premio con tutti i margheritani che, mi auguro, sappiano conservarlo e proteggerlo gelosamente”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here