Margherita di Savoia Bandiera Blu 2014. Caracciolo (Pd): «Orgoglio per il nostro territorio»

0
327

Le Bandiere Blu, secondo l’ammiraglio Felicio Angrisano, comandante generale delle Capitanerie di Porto, costituiscono il giusto riconoscimento a quelle amministrazioni comunali che, nonostante le esigue risorse economiche a disposizione, hanno posto alla base delle proprie scelte politiche la tutela dell’ambiente e delle coste.

Dieci le Bandiere Blu assegnate quest’anno alla Puglia: Margherita di Savoia Centro Urbano Cannafesca (Barletta-Andria-Trani), Polignano a Mare, Monopoli-Lido Rosso, Castello S.Stefano, Capitolo (Bari), Fasano, Ostuni (Brindisi), Ginosa-Marina di Ginosa (Taranto), Otranto, Melendugno, Castro, Salve (Lecce).

 “La presenza – sottolinea il consigliere regionale Filippo Caracciolo – di Margherita di Savoia nell’edizione 2014 di Bandiera Blu rende merito al lavoro svolto in relazione alla qualità dell’ambiente, qualità delle acque e qualità dei servizi. L’impegno di Margherita di Savoia in ordine alla raccolta differenziata, al miglioramento dei servizi di igiene urbana, al funzionamento del depuratore e della fogna, dei servizi pubblici alla città ha contribuito al raggiungimento di questo importante riconoscimento, di cui va dato atto al sindaco Paolo Marrano ed all’intera amministrazione”.

 “La ‘Bandiera Blu 2014’ di Margherita di Savoia – continua Filippo Caracciolo – rappresenta un motivo di orgoglio per l’intero territorio provinciale. La città salinara, forte della presenza delle innumerevoli strutture balneari, rafforza così la sua vocazione turistica a vantaggio dell’intera provincia di Barletta-Andria-Trani. Mi auguro che Margherita di Savoia possa festeggiare la Bandiera Blu con un forte incremento delle presenze turistiche e che ciò avvenga non solo nel periodo estivo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here