Canosa di Puglia, inaugurato Centro “Nicolas”: “dopo di noi” per assistenza disabili

0
1615

 Alla cerimonia sono intervenuti, oltre al sindaco Ernesto La Salvia, il vicesindaco Pietro Basile e l’assessore ai Servizi sociali, Gianni Quinto, l’assessore regionale al Welfare, Elena Gentile, il presidente della Provincia di Barletta-Andria-Trani, Francesco Ventola, i sindaci dei Comuni di Minervino Murge e Spinazzola, il direttore generale della Asl Bat, Giovanni Gorgoni, e il direttore amministrativo della Asl Bat, Bernardo Capozzolo, la ex responsabile dell’Ufficio di Piano dell’Ambito territoriale n. 3 (Canosa, Minervino, Spinazzola) ed assistente sociale del Comune di Canosa, Leonarda Matarrese, e infine Angelo e Fernanda Laudiero, in rappresentanza della società “Arcobaleno s.r.l.”, ente gestore dello stesso “Centro Nicolas”.

 “Finalmente trova completamento l’opera iniziata circa 13 anni fa – ha dichiarato il sindaco di Canosa, Ernesto La Salvia – già pensata dall’allora Commissario prefettizio del Comune di Canosa, Antonio Nunziante. Il territorio si arricchisce di una struttura moderna e funzionale che accoglie persone con disabilità fisiche, sensoriali e psichiche. La possibilità che viene offerta è quella di coniugare efficienza, presenza sul territorio e risparmio, in quanto diventerà la confortevole residenza anche di malati attualmente ospitati in strutture lontane dalla nostra città, come in Campania e Basilicata. Siamo contenti di aver ricostruito questa mattina, alla presenza dell’assessore regionale, la cronistoria della realizzazione della struttura, resa possibile grazie alla sinergia tra pubblico e privato”.

Il Centro Nicolas è infatti una struttura che sorge su suolo comunale (ex asilo) realizzata grazie all’apporto di un apposito finanziamento del Ministero delle Politiche sociali di oltre 400mila euro, e di capitale privato, con la formula “project financing”, per 1 milione e 150mila euro. “Questa importante struttura– ha sottolineato il primo cittadino – , inoltre, potrà contribuire allo sviluppo del territorio e della sua economia, attraverso l’indispensabile assunzione di personale qualificato. Perché si è giunti oggi alla inaugurazione di tale struttura, ringrazio Gorgoni per la fattiva collaborazione, oltre ad Angelo e Fernanda Laudiero della società “Arcobaleno”, ente che gestirà il centro. Un grazie particolare ringraziamento va a Dina Matarrese che è stata lungimirante negli anni in cui ha lavorato per il nostro Comune, anticipando quello che è diventato un fondamentale riconoscimento della Regione, attraverso i Piani sociali di Zona: ovvero la preoccupazione per il “dopo di noi”. Un assillo di tutti i genitori che sanno di dover andar via lasciando figli perennemente bisognosi di aiuto. Dina Matarrese ha lavorato tanto affinché oggi si tagliasse questo nastro”.

“Ho partecipato alla inaugurazione del Centro Nicolas di Canosa di Puglia: 20 posti letto per il “dopo di noi”, una struttura in grado di accogliere persone fragili. Il centro è convenzionato con la Asl Bt. Questa è la dimostrazione che il Welfare della Regione Puglia non è più soltanto “assistenza”, ma una idea nuova di sussidiarietà in grado anche di creare occupazione sul territorio- ha dichiarato l’assessora Gentile- La struttura è dotata di undici stanze per venti posti letto. Le prestazioni erogate sono di tipo alberghiero, di assistenza alla persona nelle normali attività quotidiane, di attività educative finalizzate alla acquisizione e al mantenimento delle autonomie personali. Sono inoltre garantiti rapporti costanti con i familiari al fine di favorire i rientri temporanei in famiglia”.

Per informazioni: http://www.centronicolas.it

CENTRO NICOLAS – Via Cagliari n. 37 – 76012 Canosa di Puglia (BT) – 

tel.  388.3884259; fax  0883.1950208. E-mail: centronicolas@libero.it 

Il Centro è aperto tutti i giorni ai visitatori dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00  alle ore 18.00. Per eventuali esigenze di visite mirate al soddisfacimento degli ospiti, gli orari saranno  concordati con il responsabile del Centro.

Per fissare un appuntamento, telefonare al n.ro  388.3884259  o inviare una e-mail a: centronicolas@libero.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here