Bisceglie, dal Comune 25 mila euro per il restauro della chiesa Santissimo Salvatore

0
140

Incastonata sul muro di cinta aragonese, rivolta verso il mare, la chiesa fu edificata nel XVII secolo, nel periodo della fondazione della confraternita del Santissimo Salvatore che ancora oggi è proprietaria dell’immobile e che ha promosso l’intervento di restauro che prevede il consolidamento statico, il risanamento igienico, adeguamenti impiantistici, il recupero architettonico e funzionale e il restauro artistico.

” Antico punto di riferimento religioso e culturale della marineria biscegliese, la chiesa del “Santissimo” rappresenta un elemento essenziale della balconata che si affaccia sul nostro porto – ha dichiarato il sindaco Spina – Proprio l’area portuale sarà uno dei cuori pulsanti della crescita lavorativa, turistica e culturale di Bisceglie, ne siamo convinti e perciò abbiamo realizzato proprio in questa area con la mia Amministrazione opere di importanza epocale: la diga di Levante, la riqualificazione del waterfront, la nuova viabilità e nuovi servizi, dedicando finanziamenti per decine di milioni di euro. Quest’ultimo contributo per il restauro della chiesa del SS Salvatore si inserisce in questa vision del porto e del centro storico”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here