Barletta, Centro Raccolta Rifiuti. Comitato Salviamo le periferie: «No alla strumentalizzazione politica»

0
184

“Tante sono le polemiche nate attorno ai problemi della periferia che sono tantissimi e che da anni andiamo denunciando con il nostro Comitato “SALVIAMO LE PERIFERIE”.

Non poteva essere diverso anche nel caso del centro di raccolta rifiuti che si intenderebbe realizzare in zona “Parco degli Ulivi” e se non fosse stata ancora sufficientemente chiara la posizione degli abitanti della 167 che, con vero senso civico, stanno animando tante iniziative a difesa di un sacrosanto diritto ad essere ascoltati, cogliamo l’occasione per riaffermarlo attraverso queste pagine.

Tuttavia, scorgendo, i molteplici tentativi di strumentalizzazione della protesta a fini propagandistici ed elettorali respingiamo con fermezza ogni illazione o falsità che artatamente qualcuno tenta di far circolare per marginalizzare ed emarginare i cittadini ancora una volta.

Vogliamo dire molto chiaramente a tutto il mondo che ruota attorno ad una politica politicante che non è certo una nostra necessità quella di acquisire visibilità sfruttando il disagio della popolazione ma che allo stesso modo fermeremo con decisione ogni  tentativo della politica di strumentalizzare il disagio di chi vive sulla propria pelle una quotidianità violentata dalla mancanza dei servizi minimi necessari.

Registriamo, altresì, la decisione del differimento del Consiglio Comunale monotematico come un primo passo verso la soluzione definitiva della questione centro di raccolta rifiuti evitando di considerare la stessa come un ulteriore tentativo di addormentare le coscienze e l’opinione pubblica.

I cittadini della periferia attraverso una protesta civile e pacifica hanno fin qui mostrato una maturità, spesso ignorata , a cui tanti “soloni” dovrebbero fare riferimento e per dimostrare ancora una volta la disponibilità al dialogo e alla ricerca di soluzioni hanno depositato in data 2 maggio scorso la richiesta di incontro con tutti i consiglieri del Consiglio Comunale e con il Presidente dello stesso al fine di rendere ancora più trasparente questa azione civica e allo stesso tempo consentire ai rappresentati dei cittadini, nella massima assise comunale, di manifestare in maniera trasparente la propria posizione.

L’invito che ancora una volta rivolgiamo è quello di considerare le istanze dei cittadini e procedere in maniera sollecita all’individuazione di un area più idonea alla realizzazione del centro di raccolta rifiuti”.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here