Andria, nuova Pac. Comitato Liberi Agricoltori: «Il sistema locale rischia il collasso»

0
296

Così scrivono in una nota gli agricoltori andriesi che si dicono soddisfatti ma non abbastanza dell’intervento da parte dell’Ente Pubblico comunale di Andria il quale, attraverso i suoi massimi esponenti, esprime un timido ma significativo disappunto. ” La nostra stessa e identica preoccupazione -sottolinea il Comitato- per il sistema occupazionale ed economico locale che rischia il disfacimento totale in una realtà fortemente in crisi come quella andriese con conseguenze, anche dal punto di vista sociale, drammatiche e forse anche imprevedibili. La nuova Pac 2015-2020 -continua la nota- e le sue conseguenze negative sia elemento che deve unire tutte le realtà imprenditoriali, economiche, professionali, istituzionali e spingerle ad agire seriamente e operativamente e non solo diplomaticamente e politicamente in un periodo storico nel quale della politica, locale, nazionale e comunitaria e dei suoi esponenti, sono ormai rimasti in pochi ad avere fiducia.Noi Associazione libera ed indipendente -conclude il Comitato- sganciata da intrecci politici e autofinanziata, non ci stiamo e vogliamo che “il disappunto” si trasformi in azione concreta, in mobilitazione e questo lo chiede tutta la nostra Comunità locale.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here