Andria, giornata di solidarietà al mercato: donazione sangue pro Avis

0
446

Numerosi sono stati coloro che hanno lasciato le proprie postazioni di vendita per recarsi a compiere questo straordinario gesto umano che gratifica sopratutto chi dona e allevia le sofferenze di chi ha bisogno.

Moltissimi sono stati anche coloro che non hanno potuto donare ma che si sono già impegnati a farlo in occasione delle giornate già programmate dall’Avis, presso il locale Ospedale Civile nel prossimo mese di giungo, secondo il calendario predisposto.

Oltre agli Operatori Ambulanti sono stati anche tanti i cittadini donatori che hanno compiuto questo gesto spontaneo e tra di essi tantissime donne che anche questa volta hanno dato quel segnale che fa sempre la differenza e che tutti apprezziamo.

Parole di apprezzamento sono state espresse dalla Presidente dell’Associazione AVIS (Associazione Volontari Italiani Sangue) Comunale di Andria, sig.ra Mariagrazia Jannuzzi la quale ha seguito per l’intera mattinata, insieme al Presidente di Unimpresa Bat, Savino Montaruli e ai rappresentanti dell’Associazione Batcommercio2010, tra i quali il dott. Giovanni Vurchio, le operazioni di donazione che hanno visto tra di essi anche alcuni rappresentanti sindacali del Settore.

“Quella di oggi è stata una giornata sperimentale ben riuscita che ancora una volta ha dato ragione a chi continua a credere che un Sindacato Solidale, diverso, è possibile e che rappresenta un valore aggiunto che non va disperso anzi va alimentato con altre iniziative simili che saranno programmate e che vedranno ancora protagonisti i commercianti i quali, nonostante il difficilissimo periodo di crisi, gridano la loro voglia di reagire e fanno quello che sanno fare cioè mantenere vivo il rapporto umano con il territorio e con i cittadini e consumatori”, dichiarano gli organizzatori.

“Un sincero ringraziamento agli Organi di Informazione che hanno data vasta eco all’iniziativa contribuendo con la loro preziosa opera ad esaltare, giustamente, quella che rimarrà nei ricordi di tutti una semplice, spontanea, bella ed apprezzabile giornata dedicata a chi ha bisogno che, anche se non ce ne rendiamo spesso conto, potremmo essere, da un momento all’altro, noi stessi.

Infine ma non per ultimo un sincero ringraziamento ai medici specialisti e infermieri che hanno consentito la raccolta di sangue, ai titolari del Bar Girasole per la collaborazione, al comune di Andria per il Patrocinio morale e al Corpo della Polizia Municipale per il supporto logistico”.

Fonte: comunicato stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here