Andria, bilancio 2013 soccorso Misericordia: 52 interventi al giorno con i 100 volontari

0
384

 Circa il 60% del servizio è stato proprio dedicato ai trasferimenti specializzati in ambulanza, un 30% per gli interventi delle tre postazioni in convenzione con la ASL BT del 118 (due ad Andria ed una a Trani), ed i restanti interventi dedicati alla Protezione Civile tra cui il servizio Antincendio Boschivo ed eventi come il crollo di via Teresita ad Andria.

«Sono dati che testimoniano la vita della confraternita – ha detto la Governatrice della Misericordia di Andria, Angela Vurchio – il grande lavoro dei volontari nel campo del soccorso e dell’assistenza, è un tassello decisivo per l’ispirazione della nostra associazione. La confraternita resta aperta per tutti coloro vorranno provare un’esperienza importante di vita come volontario».

Durante l’incontro di ieri mattina (martedì 6 maggio), è stato presentato anche il nuovo Correttore della Misericordia Don Michele Lamparelli, nominato dal Vescovo Mons. Calabro: «E’ per me una sfida importante e nuova – ha detto Don Michele – sto conoscendo l’estesa realtà della Confraternita e spero che la mia presenza possa esser d’aiuto per migliorare lo spirito di servizio a cui tendono tutti i volontari presenti». Realtà delle Misericordie in continuo movimento visto anche l’appuntamento del 14 giugno con la Piazza di San Pietro a Roma interamente dedicata alle Confraternite Misericordie d’Italia ed alle Fratres, per l’incontro con Papa Francesco: «E’ la prima volta che accade – ci dice Gianfranco Gilardi, Consigliere Nazionale delle Misericordie d’Italia – Papa Francesco attende tutti i confratelli ed i volontari provenienti dalle oltre 700 sedi in tutta Italia. Sono previsti non meno di 30mila volontari, ma l’evento è naturalmente aperto anche a tutti coloro i quali vorranno incontrare il Pontefice in una giornata di festa e di grande aggregazione».

Il ruolo del volontario, infatti, è divenuto particolarmente delicato e decisivo soprattutto nei servizi di emergenza e di trasporto specialistico. Per questo domenica 11 maggio, nella sede di via Vecchia Barletta ad Andria, vi sarà un incontro regionale con 22 Misericordie di Puglia per informare sul Laboratorio Alzaia, le linee guida d’intervento delle Confraternite nel prossimo triennio: «Avremo la presenza di Carlo Andorlini ed Antonio Teodosio, consiglieri nazionali – ha proseguito Gianfranco Gilardi – che spiegheranno ai tantissimi volontari pugliesi il senso di Alzaia e tutte le attività formative ed informative che in questi tre anni saranno realizzate». Per la Misericordia di Andria, invece, in rampa di lancio il progetto #adottapediatria, con la realizzazione di un comitato tecnico-istituzionale sull’intero territorio della BAT per l’adozione del reparto di Pediatria dell’Ospedale “Bonomo” di Andria e l’acquisto di un’ambulanza di emergenza neonatale assente nel territorio della sesta provincia pugliese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here