Andria, attivazione 3° Piano Sociale di Zona 2014/2016

0
206

In sede di conferenza di servizi i tecnici e dirigenti della Regione Puglia hanno evidenziato la rilevanza del Piano Sociale di Zona sottoposto alla loro attenzione, definito dagli stessi come “ragionato in termini di analisi e di programmazione, con previsione di servizi che evidenziano una lucida strategia finalizzata a fronteggiare le problematiche sociali, frutto di un reale percorso di partecipazione e di attenta analisi del sistema di bisogni sociali”.

“L’Amministrazione acquisisce con soddisfazione l’ottimo giudizio espresso dalla Regione Puglia sul programma di politiche sociali previsto in sede di Piano Sociale di Zona – commenta il Sindaco – ed evidenzia lo sforzo posto in essere in termini di cofinanziamento del Piano, nonostante gli evidenti tagli sia in termini di trasferimenti statali sia in termini di trasferimenti regionali. Infatti il Piano Sociale di Zona 2014/2016 si fonda su un finanziamento comunale di € 4.630.699,93, appostato dall’Amministrazione al fine di garantire il mantenimento del livello dei servizi previsti nelle precedenti programmazioni e la qualità degli stessi in termini di risposta ai bisogni degli utenti”.

“Siamo consapevoli che nell’attuale contesto socio-economico – afferma l’assessore alle Politiche Socialinon è possibile ridurre in alcun modo quei servizi e quegli interventi che rappresentano politiche di aiuto in favore dei cittadini che versano in situazioni di bisogno sociale e nel contempo appare sempre più necessario implementare, in sinergia con gli altri attori istituzionali, tutte le azioni possibili finalizzate alla promozione di percorsi di sostegno in favore della povertà e della inclusione socio lavorativa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here