Barletta, rapina al centro scommesse: Comitangelo propone encomio per i carabinieri

0
195

“Plauso per i carabinieri del nucleo operativo di Barletta che l’altro giorno hanno sventato l’ennesima rapina ai danni del centro scommesse a Barletta dove due rapinatori, dopo aver arraffato armi in pugno 5.000 euro in contanti e numerosi ‘gratta e vinci, si sono trovati di fronte alcuni carabinieri, arrivati su segnalazione al ‘112’ di alcuni cittadini, che hanno puntato loro le pistole intimando di arrendersi. Si è temuto il peggio, come confermato dalle immagini del circuito interno di videosorveglianza del centro scommesse, i carabinieri pur a conoscenza del fatto che i malviventi erano armati, incuranti della reazione, a sprezzo della loro vita, dimostrando grandissimo senso del dovere, hanno immobilizzato i rapinatori, arrestandoli.

Auspico e faccio appello alle autorità preposte, Ministro dell’Interno Angelino Alfano e il Prefetto di Barletta Andria Trani Dott.ssa Clara Minerva, che al Luogotenente Marzocca Vincenzo, Maresciallo Capo Mafale Giuseppe, App. S. Galantucci e App. S. Cassetta  venga concesso un encomio quali fulgidi esempi di attaccamento al dovere.

Un modo per “dare a Cesare quello che è di Cesare”, ed a chi vigila giorno e notte sulla sicurezza e il patrimonio di tutti i cittadini e soprattutto dei commercianti.

Una pagina positiva che si aggiunge alle tante, meno note ma sempre efficaci, del loro lavoro di tutti i giorni”, commenta Comitangelo.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here