Barletta, raccolta differenziata umido utenze non domestiche: i primi dati

0
153

Questi risultati sono stati ottenuti grazie alla sensibile collaborazione della gran parte dei i gestori degli esercizi commerciali che hanno raccolto l’invito loro rivolto dall’Amministrazione comunale, impegnata nell’indifferibile adeguamento del servizio alla nuova normativa regionale che richiede, entro il prossimo 30 giugno, di maggiorare almeno del 5% rispetto al 2013, il quantitativo di rifiuti sottratti alla discarica, pena il pagamento della cosiddetta “ecotassa”.

Nuove iniziative di coinvolgimento degli esercenti sono state programmate all’inizio della prossima settimana per affrontare ogni possibile criticità dell’esecuzione del servizio sul territorio, valutando le modalità operative in particolare nel borgo antico, anche in previsione della grande affluenza di fedeli per il mese mariano e, soprattutto, in vista della progressiva estensione del servizio a tutte le utenze domestiche e non domestiche (a partire dal 19 maggio proprio nel Centro storico e nel quartiere Patalini).

Questi i primi dati a confronto, forniti da Bar.S.A. Spa, sulla raccolta eseguita nei primi giorni del nuovo servizio per le utenze non domestiche.

 

Raccolta settimana precedente all’inizio del servizio con modalità “Porta a Porta”

Raccolta settimana con il servizio modalità

“Porta a Porta

Data

Umido raccolto

Data

Umido raccolto

% umido rispetto all’indiff.to

Differenza giornaliera umido

Aumento % umido giornaliero

lun

31/03/14

kg 4680

lun

07/04/14

kg 6530

8%

kg 1850

39,5%

mar

01/04/14

kg 5170

mar

08/04/14

kg 8020

8%

kg 2850

55,1%

mer

02/04/14

kg 7460

mer

09/04/14

kg 8340

8%

kg   880

11,8%

gio

03/04/14

kg 5420

gio

10/04/14

kg 7290

8%

kg 1870

34,5%

ven

04/04/14

kg 5290

ven

11/04/14

kg 7690

8%

kg 2400

39,5%

sab

05/04/14

kg 6030

sab

dom

06/04/14

kg 3750

dom

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here