A Trani illuminata di blu la chiesa di San Francesco per la Giornata mondiale Autismo

0
190

Su espressa volontà del sindaco, Luigi Riserbato, alle 20 di martedì sera e fino alle 2 di notte è stata illuminata di blu la parte della chiesa di San Francesco che si affaccia su via Mario Pagano, nell’ambito dell’iniziativa mondiale denominata “Light it up blue” in base alla quale le città del mondo che vi aderiscono, illuminano alcuni monumenti del colore simbolo dell’autismo, questo per testimoniare la sensibilità delle città rispetto alla problematica. L’iniziativa è stata lanciata da Autism Speaks, la più grande organizzazione mondiale che si è costituita per promuovere la ricerca scientifica sull’autismo.

 Al momento dell’accensione dei fari blu sulla chiesa hanno assistito il sindaco di Trani, Luigi Riserbato, il presidente del Consiglio comunale, Fabrizio Ferrante, l’amministratore delegato di Amet, Maurizio Di Pantaleo, ed altri amministratori locali.

 Siamo stati tra i primi Comuni italiani – ha spiegato il sindaco – ad aver aderito all’iniziativa. Devo ringraziare la nostra azienda Amet ed il suo amministratore delegato per la sensibilità mostrata nel recepire una decisione sulla quale vi è stata da subito un’intesa di cuore. Abbiamo scelto per una notte di diminuire l’illuminazione classica della centralissima via Mario Pagano e di acuire la bellezza di San Francesco, proiettando sulla chiesa questo fascio di luce blu, per invitare un’intera comunità ad accendere i riflettori sulla sindorme dell’autismo, argomento sempre di stretta attualità ancor di più qui a Trani per le note vicende giudiziarie. Trani vuole dunque indicare una strada di riflessione sull’autismo, uno spettro che giunge spesso inaspettato in casa di molte famiglie che riescono comunque ad affrontare il dramma, trasformando così un rapporto di amore in un rapporto di speranza ed in una vita fatta di generale normalità grazie ai grandi passi avanti fatti dalla scuola e dal terzo settore”.

 A sottolineare quell’unità di intenti sull’adesione della città alla sesta giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo, la presenza al fianco del sindaco del presidente del Consiglio comunale, Fabrizio Ferrante: “Quello dell’autismo – ha detto Ferrante – è un argomento che tocca tutti, trasversalmente. Trani dimostra sensibilità verso una prolematica che presenta purtroppo ancora tanti lati oscuri. Ci auguriamo che la scienza e la medicina possano colmare presto questo gap di informazione. Anche se non sarà possibile avere una risposta in termini di guarigione dalla sindrome, sarebbe una grande vittoria riuscire a trovare nuove ed efficaci soluzioni per garantire una migliore qualità della vita ai soggetti colpiti”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here