Provincia Bat, contributi a fondo perduto per imprese interessate alla Russia

0
145

Ogni voucher finanzia, a fronte di una spesa minima di 5.000 euro da parte dell’impresa beneficiaria, l’acquisto di servizi di supporto per l’internazionalizzazione. Saranno ammissibili esclusivamente le seguenti tipologie di attività e voci di spesa:

Ricerca partner, fornitori, agenti o distributori esteri. Il servizio dovrà contenere almeno analisi del fabbisogno nel mercato target, strutturazione database anagrafico potenziali clienti, contatto diretto con operatori esteri individuati ed eventuale organizzazione di incontri d’affari in loco.

Analisi di mercato. Il servizio dovrà contenere almeno analisi della domanda per il settore di interesse nel mercato target, analisi del comparto produttivo per il settore di interesse nel mercato target, analisi dei flussi import/export, analisi della concorrenza nel mercato target e analisi dei canali distributivi.

Assistenza tecnica, relativamente al paese target, per i seguenti ambiti: contrattualistica internazionale, problematiche su pagamenti internazionali, problematiche doganali, certificazioni internazionali ed apertura sedi o filiali all’estero.

I contributi non possono essere utilizzati per la copertura dei costi di viaggio, vitto e soggiorno delle imprese. L’erogazione dei servizi dovrà concludersi entro il 31 dicembre 2014.

Le richieste di contributo possono essere presentate utilizzando l’apposito schema di domanda allegato, disponibile nella sezione “Bandi” del sito web della Provincia all’indirizzo www.provincia.bt.it.

L’assegnazione del voucher viene effettuata secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda, nei limiti delle risorse disponibili. Il voucher verrà liquidato all’impresa a conclusione delle attività, previa rendicontazione e quietanza delle fatture. Le imprese beneficiarie sono tenute a terminare la rendicontazione entro il 31 gennaio 2015, pena la decadenza del voucher.

Per richiedere informazioni e/o chiarimenti in merito al bando è possibile inviare una mail all’indirizzo a.mastrolillo@provincia.bt.it.

Per consultare e scaricare il bando e l’apposito schema di domanda e per ulteriori informazioni si rimanda alla sezione “Bandi” del sito della Provincia, all’indirizzo www.provincia.bt.it.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here