Margherita di Savoia, ecco l’App Margherita Live: tecnologia per valorizzare il paese

0
1061

Come egli stesso racconta, vuole promuovere Margherita, proprio come ha fatto Rimini, attraverso la coesione di promozione e informazione, trovando nell’applicazione per smartphone un metodo rapido e poco dispendioso per coinvolgere la massima utenza possibile.

L’app è gratuita, disponibile nell’Apple Store e a breve anche nel Google Store Android, ha un’interfaccia semplice con sei pulsanti: Notizie, dove i fruitori troveranno importanti notizie di cronaca, politica e bandi comunali; Storia, dove si potranno trovare notizie  foto utili per poter comprendere al meglio la cittadina del sale; Foto, dove saranno mostrate le immagini più suggestive del paese, con i diversi punti di interesse suddivisi in sottocategorie per punti di interesse (sia quest’area che la sezione storia si avvalgono delle prestigiose foto di Salvatore Lanotte); Numeri utili, per poter consultare con facilità e con la possibilità di inviare la chiamata premendo semplicemente il numero indicato dei principali servizi di sicurezza e non; ed infine le sezione più dinamiche e interattive: Turismo, dove non solo saranno segnalate gli eventi di spicco del paese, ma soprattutto sarà disponibile consultare le attività commerciali, gli stabilimenti balneari e ristoranti della città; a questa sezione si affianca l’opzione Offerte, dove ogni ente commerciale potrà segnalare le offerte e le promozioni attive; queste due opzioni saranno sempre aggiornabili, ed ogni utente potrà segnalare la propria attività e/o offerta nelle maniera indicate nella casella Info.

L’autore può contare sull’appoggio dell’A.S.BA che si impegna a fornire a tutti  gli stabilimenti balneari affiliati il materiale per poter informare tutti i turisti dell’esistenza dell’app e consentire di fruirne in maniera gratuita.

L’evento è stato accompagnato dall’entusiasmo dei tanti presenti, che hanno offerto soluzioni interessanti al giovane Savio,  tra cui una mappa della città e un tour di presentazione nelle scuole, essendo i giovani i maggiori utenti di smartphone.

Paradossalmente l’unico assente è stato il Comune di Margherita di Savoia, che malgrado abbia concesso la presentazione dell’evento nelle mura amiche, non ha inviato alcun esponente a raccogliere  l’appello di Savio affinché il comune promuova, nell’interesse di tutti, l’app.

Ciò che  ci auguriamo è che l’iniziativa di Savio possa rendere  Margherita davvero viva.

Daniele Riefolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here