Canosa di Puglia, sciopero dipendenti Ecolife contro ritardi nel pagamento stipendi

0
190

 La Ecolife srl per i lavoratori di Canosa di Puglia sta ritardando invece il pagamento entro la scadenza contrattuale.

 “Ciò che poteva essere solo una eccezionalità – spiega il segretario generale della Funzione pubblica Cgil Bat, Luigi Marzano – è diventata una consuetudine che ormai va avanti dal 2013. Si richiede, pertanto, l’osservanza delle norme contrattuali in materia evidenziando inoltre i riflessi negativi di tanto sui bilanci familiari dei lavoratori già pesantemente compromessi dalla crisi in atto. Ad oggi ritarda il pagamento della mensilità di febbraio 2014 nonostante una precedente nota di diffida con proclamazione dello stato di agitazione e la richiesta del tentativo di conciliazione”.

 Per tutte queste ragioni si proclama una giornata di sciopero per l’8 aprile 2014 (intera giornata), con la garanzia dei servizi minimi essenziali previsti dalla Legge 146/90 e ss.mm. e valida per tutti gli eventuali turni di lavoro con inizio nel medesimo giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here