Canosa di Puglia con uno stand alla fiera “Olio Capitale” di Trieste

0
642

E tra queste non poteva mancare l’olio di Canosa. “Alla VIII edizione – ha proseguito Piscitelli – ha partecipato anche l’Associazione Nazionale “Città dell’Olio”, alla quale il Comune di Canosa ha aderito. Erano presenti alcune aziende di Canosa di Puglia: quella di Sabino Caporale, quella di Sabino Leone, nonché l’azienda artigianale “Malcangio”. Le aziende hanno incontrato buyer di tutto il mondo, per far conoscere e commercializzare il nostro olio extravergine di oliva altamente pregiato e dal gusto “fruttato intenso e carico di polifenoli” è un capolavoro assoluto della natura, dall’incredibile valore nutrizionale, protagonista della dieta mediterranea, fonte di energia e di vitamine, che favoriscono l’accrescimento corporeo, l’attività muscolare e la resistenza alle infezioni. E non solo: l’olio extravergine di oliva è un idratante naturale con un grande capitale di sostanze antiossidanti come la vitamina A (betacarotene) e la vitamina E che contribuiscono al rinnovamento cellulare delle pelli sottoposte a stress da sole, da inquinamento e da alimentazione non regolare. E in più è un rimedio semplice, economico e sempre a portata di mano per piccoli e grandi inconvenienti. Un solo olio, d’oliva, e innumerevoli proprietà.

I risultati ottenuti dalla partecipazione del Comune di Canosa ad Olio Capitale a Trieste sono soddisfacenti- ha proseguito Piscitelli -. L’unica azienda di Canosa che ha partecipato al concorso dell’olio extravergine di oliva, Leone, si è classifica alla semifinale, tra i 300 espositori nazionali ed internazionali presenti in Fiera, alle seguenti categorie:

Categoria Fruttato Medio – Medium Intensity 
AZ.AGR.LEONE SABINO – Coratina Terra de’ Donno – Puglia 

Categoria Fruttato Intenso – Intense Intensity 
AZ.AGR. LEONE SABINO – Don Gioacchino Terra de’ Donno – Puglia

Mentre l’azienda di Sabino Caporale, alla sua prima esperienza a livello internazionale, non ha partecipato al concorso, ma ha incontrato buyer di varie nazioni che hanno apprezzato notevolmente il suo olio extravergine di oliva.

L’Azienda artigianale Malcangio con i suoi dolci all’olio extravergine di oliva, dal Pennettolio ai Mostaccioli e alle colombe, ha suscitato un notevole successo, esaurendo tutto il suo prodotto trasportato in fiera, allacciando notevoli rapporti commerciali con aziende nazionali ed internazionali”.

Presso lo stand del Comune di Canosa di Puglia era presente il materiale informativo relativo alle attività svolte dall’Ente di Palazzo di Città, depliant illustrativi del paesaggio e delle bellezze archeologiche e storico-culturali, che certamente sono serviti a promuovere il territorio dal punto di vista turistico. “La fiera di Trieste – ha concluso Piscitelli – ha rappresentato una ulteriore occasione di visibilità per la nostra Città: una vetrina utile alla valorizzazione e alla promozione del paesaggio olivicolo locale e del territorio di produzione dell’olio. Inoltre, il Comune di Canosa di Puglia, attraverso l’Assessorato all’Agricoltura ed Attività Produttive, ha preso parte ad interessanti congressi e convegni sui temi dell’alimentazione, nelle quali ha portato il proprio contributo di riflessione e progettualità”.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here