Bisceglie, ricorso Prodeo spa. Sindaco Spina: «In difesa dell’imparzialità della PA»

0
297

Per tanti anni, infatti, il servizio è stato gestito dalla Prodeo spa ed è stato un importante serbatoio lavorativo per tanti biscegliesi. La gara pubblica indetta dal Comune di Bisceglie non ha visto vincitrice, come in passato, la Prodeo spa con conseguenti riflessi negativi sui rapporti di lavoro appena indicati. Pertanto, oltre alla questione giuridico-amministrativa, la vicenda assume
importanza proprio per il carattere sociale determinato dal venire meno di importanti forze lavorative della città, che hanno manifestato a più riprese il loro disagio. In Consiglio di stato, come nel primo grado, il Comune di Bisceglie si costituirà con l’avv. Nicola Calvani.

“Mi spiace fortemente per quei lavoratori, alcuni dei quali valenti giornalisti della stampa locale, che dopo la costituzione del Comune in giudizio hanno ripreso il 18 febbraio a manifestarmi il loro disagio, che desta sicuramente una forte sensibilità e attenzione dell’amministrazione comunale di
Bisceglie – ha spiegato il Sindaco Francesco Spina -. Tuttavia non possiamo che continuare a difendere i principi di legalità e imparzialità dell’azione amministrativa applicati dal Comune di Bisceglie attraverso una gara pubblica che ha visto perdente la Prodeo spa e che ha trovato un pieno riscontro di perfetta legittimità nella sentenza del TAR Puglia n.1338/2013”.

“La costituzione decisa dalla giunta era un atto doveroso sul piano giuridico e amministrativo e rispetteremo, come facciamo sempre, la sentenza del Consiglio di Stato che deciderà in via definitiva la questione – ha rimarcato il Sindaco -. Per quanto mi riguarda, la legge e l’interesse pubblico
continueranno a prevalere rispetto agli interessi dei singoli. E qualsiasi intimidazione, ricatto e rappresaglia rancorosa non ci farà fare passi indietro nel percorso intrapreso in questi anni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here