Bisceglie, approvato il Piano Sociale di Zona 2014

0
119
Nonostante il grave momento di crisi economica, a Bisceglie è confermata la rete dei servizi socio-assistenziali e socio-sanitari in corso e vengono istituiti o attivati nuovi servizi ed interventi tra i quali l’attivazione di sportelli sociali sul territorio, l’avvio delle attività del centro polivalente per minori, interventi di welfare leggero e interventi specialistici a supporto dei progetti di adozione e di
lotta agli abusi e maltrattamenti.
Inoltre, in virtù delle autorizzazioni che il Comune ha concesso a servizi per l’infanzia (asili nido, ludoteche ecc.) le cospicue risorse messe a disposizione dal Piano Sociale di Zona consentiranno
l’accesso agevolato a tale servizi per numerose famiglie. Risorse importanti consentiranno infine di ampliare a più richiedenti la possibilità di accesso agevolato a strutture per anziani e disabili.
Sommando i vari canali di finanziamento, tramite il Piano Sociale di Zona, saranno a disposizione della comunità biscegliese interventi per circa sei milioni di euro. A tutto ciò si aggiungeranno altri servizi a carico del bilancio comunale come il telesoccorso, la social card e tante altre forme di sostegno alle fasce sociali più deboli e di contrasto alla povertà.
Per una gestione più efficace di tale rete sociale, una novità importante è rappresentata dalla apertura di una sede operativa dell’ufficio del Piano Sociale di Zona proprio presso il Comune di Bisceglie che consentirà di avvicinare i cittadini e facilitare l’erogazione dei servizi in favore degli stessi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here