Andria, “Patti per le città” sui centri storici. Ugl: «Opportunità da cogliere al volo»

0
124

Tale progetto attiene prevalentemente a diversi ambiti, soffermandosi sull’ambiente, territorio e sicurezza e infine trasporti e mobilità sostenibile. Con lo stesso si vuole sottolineare e dare enfasi a ciò che è stata, fin dall’inizio, la linea programmatica dell’amministrazione comunale, da sempre attenta alla riqualificazione del centro storico cittadino, rendendolo più vivibile e più attento alle problematiche giovanili che attanagliano la città.

“L’UGL Giovani Bat è soddisfatto per questa proposta progettuale che fornisce risposte alle emergenze rilevate, con un’attenzione particolare alla cittadinanza giovanile, il cui beneficio ha ricadute positive anche sul mercato del lavoro, perché in questo modo, si stimola l’apertura di attività commerciali nel centro storico. Questo progetto, abbinato a quello delle ZFU, è sicuramente un’opportunità per i giovani e non solo, da cogliere al volo”, asserisce Pistillo.

“Questi ambiti si intersecano tra di loro e rappresentano la risposta ai problemi attuali del centro storico. Tutto ciò utilizzando le infrastrutture informatiche a disposizione che hanno la necessità di migliorare ed implementare la rete in un prossimo futuro. Rendere il centro cittadino più completo e funzionale, non può che migliorare la sicurezza degli abitanti e delle attuali attività commerciali presenti sul territorio, in quanto questo lavoro lungimirante non si ferma qui, ma è alla base di una procedura prospettica attenta a quelle che sono le richieste del mercato del lavoro”.

Conclude il coordinatore Pistillo: “Ovviamente l’UGL Giovani Bat presterà attenzione affinché questo processo cominciato anni orsono dall’amministrazione comunale, venga condotto a termine nel rispetto della tempistica e dell’efficienza. Augurandomi che tale impegno profuso perduri nel tempo e spinga l’attuale popolazione giovanile ad usufruire al meglio di tutte le opportunità. Ritengo indispensabile tutelare ad assicurare il centro storico della città di Andria, al fine di sperimentare nuove tecnologie e servizi digitali, utili per i turisti e per la cittadinanza stessa.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here