Canosa di Puglia, sicurezza stradale: autovelox e alcoltest dal 7 febbraio

1
569

Gli autovelox saranno posizionati sulle direttrici dove il transito di auto è solitamente più veloce – ha detto Nino Imbrici, consigliere comunale delegato alla Viabilità – , e rende pericolosa la viabilità. Al momento sarà attivato un solo autovelox in via Corsica, nei pressi dell’intersezione semaforizzata di via Deledda. Quindi i veicoli che provengono dalla Strada provinciale 2, in ingresso verso il centro cittadino, riceveranno una contestazione immediata dagli agenti di Polizia Municipale (che saranno posizionati accanto all’autovelox e anche a valle), nel caso superino il limite massimo di velocità di 50 chilometri all’ora. Troverà applicazione, per chi trasgredisce, l’articolo 142 del Decreto legislativo 285 del 1992, che prevede, oltre alle sanzioni pecuniarie, da un minimo di 41 euro ad un massimo di 800 euro, anche quelle accessorie come la sottrazione di punti e sospensione della patente. La postazione autovelox sarà preventivamente segnalata mediante cartelli stradali mobili, nonché dalla presenza di una doppia autopattuglia della Pm, al fine di garantire le informazioni necessarie agli utenti della strada. Chiediamo a tutti i canosini di collaborare, in quanto tale attività non ha alcuna finalità vessatoria ma è finalizzata alla tutela dell’incolumità dei cittadini e ad assicurare una corretta e scorrevole viabilità. In fondo, basta semplicemente rispettare le norme di velocità”.

Allo stesso modo – ha aggiunto Cosimo Pellegrino, consigliere comunale delegato alla sicurezza e ambiente – sono stati già avviati i primi controlli relativi alla valutazione delle capacità psicofisiche dei conducenti di autoveicoli, mediante l’utilizzo di alcoltest. Il primo è stato già attivato due giorni fa in via Cerignola. I controlli, avviati in via sperimentale, saranno effettuati nel centro abitato, in svariate zone della città, nei maggiori punti attrattori, come in prossimità di pub e delle direttrici di aree principali di Canosa. Infine, le attività della Pm saranno completate da appositi posti di controllo, finalizzati a reprimere condotte contrarie al Codice della Strada. In particolar modo, saranno oggetto di attenzione tutti quei comportamenti imprudenti come la guida con il cellulare, la mancanza del sistema di protezione per bambini all’interno degli autoveicoli, l’assenza di copertura assicurativa. Tutti questi interventi della Polizia Municipale mirano a salvaguardare la vita dei cittadini, evitando il più possibile che accadano ancora i tragici incidenti che in passato si sono verificati nel centro cittadino”.

1 COMMENTO

  1. Salve, consiglio a tutti i conducenti di autoveicoli che hanno consumato alcolici di effettuare un alcoltest PERO’ prima di mettersi al volante al fine di evitare salate multe, il ritiro della patente o peggio ancora un incidente stradale.
    In commercio si trovano vari modelli di etilometri semiprofessionali per uso privato che permettono di capire il proprio livello di alcolemia, personalmente ne ho acquistato uno sul sito http://www.safedrinks.net e sono soddisfattissimo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here