Barletta, i partiti chiedono crisi “costruttiva”. Cascella: «In Consiglio comunale»

0
145

 

Gentile Presidente, ho ricevuto ieri sera un documento, che allego in copia, firmato dai rappresentanti politici di 4 partiti o movimenti – Partito democratico, Scelta civica per Barletta, Buona politica e Lista civica per Cascella – che alle ultime elezioni amministrative hanno sostenuto la mia candidatura a sindaco della città. Poiché a “fondamento” della “crisi politica”, definita “costruttiva”, che così si è aperta, sono state indicate “preoccupazioni manifestate dall’intera coalizione” su “questioni strettamente politiche e non altro”,  che – si afferma – “non sarebbe certo onesto, nei confronti della città e del sindaco stesso, continuare a tacere senza preoccuparsi della stagnazione dei tanti problemi irrisolti che affliggono Barletta”, credo che tali preoccupazioni ed  esigenze siano da affrontare nella chiarezza e con conseguenti assunzioni di responsabilità. Personalmente ho già esposto con estrema franchezza i problemi e le difficoltà nel Consiglio comunale  chiamato lo scorso 10 febbraio ad esprimersi con il voto conclusivo – dopo 8 mesi – sulle linee programmatiche. Avrebbe potuto essere quella una occasione per un confronto aperto, di merito, di fronte all’intera città. Ma l’esigenza, ora riproposta nei termini indicati da una così cospicua parte della coalizione, resta. Per questo ritengo sia giusto e opportuno “ripartire” da quella occasione mancata. D’intesa con la Giunta comunale, sono, quindi, a chiedere a Lei e ai Capigruppo di riprendere quella discussione in Consiglio comunale in modo da verificare le effettive condizioni politiche ed istituzionali per dare alla crisi uno sbocco coerente con il mandato chiesto e ottenuto dagli elettori.”

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here