Barletta, convegno Flc Cgil “La conoscenza decide il futuro del lavoro”

0
182

L’appuntamento della Federazione Lavoratori della Conoscenza della Bat, organizzato nell’ambito del XVII congresso della Cgil, che si svolgerà a partire dalle ore 9.00 presso “Il Brigantino 2” (Litoranea di Levante), giunge a conclusione di una fase preparatoria iniziata già nei mesi scorsi con una serie di iniziative volte a programmare l’offerta formativa sui territori: a partire dalla scelta delle strategie e delle metodologie per arrivare all’organizzazione in senso più generale stabilendo ruoli, compiti e responsabilità di ciascuno al fine di divenire sempre più capaci di leggere i bisogni e di rispondere ai desideri nei contesti in cui si attuano “azioni educativo-formative.

 Già a dicembre, per esempio, nell’appuntamento che si è svolto a Bisceglie intitolato “La scuola in comune” il tentativo è stato quello di andare oltre il dibattito prettamente “sindacale” per mettere insieme idee, tematizzarle e rilanciarle unitamente ad una visione del “lavoro” legata all’attualizzazione dei diritti di tutti e di ognuno, generale e contestuale allo stesso tempo. Questo è stato solo il primo di una serie di incontri organizzati con lo scopo di portare la Federazione lavoratori della conoscenza della Cgil Bat verso il congresso, obiettivo anche della tavola rotonda che si è svolta a Trani dove il dibattito si è ampliato ed è andato ad investire i temi della precarietà, del lavoro, dei diritti, della cultura e della formazione. Si tratta, inoltre, di argomenti che sono stati affrontati anche nelle assemblee congressuali di base, che si sono svolte negli istituti scolastici e nelle Camere del Lavoro, insieme ai temi relativi alle difficoltà di un “tempo” che non è favorevole a chi lavora in questi comparti. Nelle discussioni non sono mancati i riferimenti all’autonomia del nostro territorio, alla sua valorizzazione, soprattutto alla luce della possibile riforma delle province.

 Al congresso parteciperanno i 55 delegati che sono stati eletti nelle assemblee di base in dibattiti che hanno visto la partecipazione di 300 lavoratrici e lavoratori su 835 iscritti alla categoria. Ad aprire i lavori la relazione del segretario generale uscente della Flc Cgil Bat, Francesco Dambra, alla quale seguirà l’intervento del segretario generale della Cgil Bat, Luigi Antonucci. A concludere i lavori Claudia Pratelli del Centro nazionale Flc Cgil.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here