A Bisceglie studenti dalla Grecia, Lituania, Bulgaria, Spagna e Turchia per “Comenius”

0
103

“Al di là delle finalità specifiche (l’uso e il potenziamento della lingua inglese, conoscenza e coesione dei futuri cittadini dell’Unione Europea), l’incontro ha offerto l’occasione per presentare la nostra identità culturale, le nostre tradizioni, le nostre bellezze artistiche ed ambientali e per conoscere quelle degli altri partecipanti. Il confronto di culture e tradizioni rappresenta, specialmente per le giovani generazioni, un formidabile strumento di educazione alla diversità e all’ampliamento dei propri orizzonti, nonché uno stimolo a ricercare ed identificare elementi comuni a popoli e territori lontani per rafforzare una cultura di pace”, ha dichiarato il primo cittadino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here