Provincia Bat, avviso pubblico “Formazione e servizi alle imprese”

0
167

1. Tutoring formativo per l’aggiornamento, la specializzazione ed il perfezionamento. E’ finalizzata ad aggiornare, specializzare e perfezionare la professionalità del personale occupato nel sistema produttivo provinciale, con particolare riferimento alle aziende in riconversione, in particolari aree di competenze, mediante interventi formativi personalizzati da parte di tutores che alternino informazioni tecnico-professionali e formazione on the job. I tutoraggi, tenuti da tecnici ed esperti, sono rivolti a uno o più lavoratori (massimo tre dipendenti) ed avranno una durata massima di 150 ore, da realizzarsi nell’arco di 12 mesi dalla data dell’approvazione formale del progetto da parte della Provincia. Il costo è di 150 euro per 150 ore massimo, per ogni soggetto tutorato. Sono destinatari lavoratori occupati nei settori industria e servizi, beni culturali e ambientali, tutela delle acque e risparmio idrico, gestione dei rifiuti e delle bonifiche. Beneficiari gli organismi di formazione accreditati o accreditandi operanti nell’ambito provinciale, per dipendenti di aziende aventi sede di lavoro o unità produttive nel territorio provinciale, ed aziende aventi sede di lavoro o unità produttive nel territorio provinciale per i propri dipendenti. Importo complessivo dell’azione ammonta a 33.750 euro.

2. Intervento formativo per l’aggiornamento, la specializzazione ed il perfezionamento. Corsi di aggiornamento, specializzazione e perfezionamento delle professionalità del personale occupato nel sistema produttivo provinciale. Gli interventi formativi avranno una durata massima di 150 ore, potranno essere realizzati nell’arco di 12 mesi dalla data dell’approvazione formale del progetto da parte della Provincia, saranno destinati a gruppi di utenti da 3 a 15. I destinatari sono lavoratori occupati nei settori industria e servizi, beni culturali e ambientali, tutela delle acque e risparmio idrico, gestione dei rifiuti e delle bonifiche. In sede di valutazione dei progetti si terrà in particolare conto della presenza tra i destinatari dell’azione formativa di donne, over 45 e soggetti con basso titolo di studio e di destinatari di aziende in riconversione. Sono beneficiari organismi di formazione accreditati o accreditandi operanti nell’ambito provinciale, per dipendenti di aziende aventi sede di lavoro o unità produttive nel territorio provinciale, ed aziende aventi sede di lavoro o unità produttive nel territorio provinciale per i propri dipendenti. Importo complessivo dell’azione ammonta a 135.000 euro.

3. Tutoring formativo per l’aggiornamento tecnico o per l’acquisizione e perfezionamento di abilità di espressione nelle lingue straniere. Punta ad aggiornare, specializzare e perfezionare la professionalità del personale delle strutture di ristorazione (alberghiere ed extra – alberghiere) nelle aree della promozione ed accoglienza o nelle abilità di espressione nelle lingue straniere, mediante interventi formativi personalizzati da parte di tutors che alternino informazioni tecnico-professionali e formazione on the job. I tutoraggi, tenuti da tecnici ed esperti, sono rivolti a 2 dipendenti ed avranno una durata massima di 150 ore, da realizzarsi nell’arco di 10 mesi dalla data dell’approvazione formale del progetto da parte della Provincia. Il costo è di 15 euro per massimo 150 ore per ogni soggetto tutorato. Sono destinatari lavoratori occupati nel settore della ristorazione alberghiera ed extra-alberghiera (ristoranti, trattorie, snack-bar, fast food, self-service, pizzerie ecc). Beneficiari sono organismi di formazione accreditati o accreditandi operanti nell’ambito provinciale, per dipendenti di aziende aventi sede di lavoro o unità produttive nel territorio provinciale, e aziende aventi sede di lavoro o unità produttive nel territorio provinciale per i propri dipendenti. Importo complessivo per l’azione è di 22.500 euro.

4. Interventi formativi per l’aggiornamento tecnico o per l’acquisizione e perfezionamento di abilità di espressione nelle lingue straniere.

Consiste in corsi di aggiornamento, specializzazione e perfezionamento delle professionalità del personale occupato nel sistema produttivo provinciale. Gli interventi formativi avranno una durata massima di 150 ore, potranno essere realizzati nell’arco di 12 mesi dalla data di approvazione formale del progetto da parte della Provincia e saranno destinati a gruppi di utenti da 3 a 15. Sono destinatari lavoratori occupati nel settore della ristorazione alberghiera ed extra-alberghiera (ristoranti, trattorie, snack-bar, fast food, self-service, pizzerie ecc). In sede di valutazione dei progetti si terrà in particolare conto della presenza tra i destinatari dell’azione formativa di donne, over 45 e soggetti con basso titolo di studio e di destinatari di aziende in riconversione. Beneficiari sono organismi di formazione accreditati o accreditandi operanti nell’ambito provinciale, per dipendenti di aziende aventi sede di lavoro o unità produttive nel territorio provinciale, e aziende aventi sede di lavoro o unità produttive nel territorio provinciale per i propri dipendenti. Importo complessivo per l’azione è di 135.000 euro.

 5. Temporary Management.

E’ finalizzata a supportare ed accompagnare con il counselling di esperti il management di aziende private in processi di diagnosi aziendale, innovazione dei processi e dei prodotti, di posizionamento strategico, di ricambio generazionale.

Le aziende che intendono avvalersi di consulenti esperti per il supporto e l’accompagnamento in processi di diagnosi, innovazione e nuove strategie di posizionamento, possono partecipare alla procedura di evidenza pubblica, presentando un progetto che evidenzi lo status ed i fabbisogni aziendali. La consulenza avrà la durata massima di 6 mesi, con un costo di 4.000 euro il mese.

Destinatari sono management e personale occupato in micro, piccole e medie imprese, aventi sede di lavoro o unità produttive nella Provincia. Sono beneficiari micro, piccole e medie imprese aventi sede di lavoro o unità produttive operanti nella Provincia, che non abbiano usufruito nei precedenti due anni di programmazione provinciale di questa opportunità. Importo complessivo per l’azione è di 72.000 euro.

6. Formazione ed accompagnamento da parte di strutture consulenziali.

Si propone di supportare ed accompagnare con l’aiuto di strutture consulenziali il management in processi di diagnosi aziendale, innovazione dei processi e dei prodotti, di posizionamento strategico, di ricambio generazionale. Saranno finanziati progetti per un valore massimo di euro 20.750 per progetto, con i quali retribuire le prestazioni di strutture specializzate nella consulenza aziendale. Sono destinatari management e personale occupato in micro, piccole e medie imprese, aventi sede di lavoro o unità produttive operanti nella Provincia. Beneficiari sono invece micro, piccole e medie imprese aventi sede di lavoro o unità produttive operanti nella Provincia, che non abbiano usufruito nei precedenti due anni di programmazione provinciale di questa opportunità. Importo complessivo per l’azione è di 83.000 euro.

 Sarà possibile partecipare all’avviso entro giovedì 23 gennaio 2014, consegnando il plico al seguente indirizzo: Provincia di Barletta – Andria – Trani – Settore Politiche del Lavoro, Formazione Professionale e Pubblica Istruzione – Via De Gemmis 42/44 – 76125 Trani (Bt).

L’avviso può essere consultato e scaricato dal portale istituzionale della Provincia, all’indirizzowww.provincia.bt.it, nella sezione “Bandi”. Eventuali informazioni possono essere richieste all’indirizzo email formazione.professionale@provincia.bt.it tutti i giorni dal lunedì al venerdì, a partire dal primo giorno dopo la pubblicazione del presente avviso e sino al terzo giorno prima della scadenza, specificando l numero dell’Avviso e dell’Azione di riferimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here