Andria, cumuli di rifiuti nei pressi dell’Isola Ecologica: la denuncia del Comitato Quartiere Europa

0
211

“Una campana per la raccolta del vetro collocata in via Ospedaletto, da giorni stracolma di bottiglie, attorniata da bustoni e completamente distrutta in più parti. Una scena d’altri tempi quando vedere cumuli di rifiuti nel quartiere era routine quotidiana. Ci siamo preoccupati non poco ed eravamo certi che la nostra preoccupazione, esternata nel modo appropriato, avrebbe dato i suoi frutti, anche se solo dopo giorni.

E’ accaduto il miracolo della befana ed ecco che la vecchietta o chi per essa ha provveduto a ripulire il tutto e a portare via la campana semidistrutta e non più utilizzabile. La sorpresa proprio il giorno della befana quando l’area ove era allocata la campana per la raccolta del vetro risultata essere stata ripulita e la campana scomparsa.

Ora ci attendiamo che da un momento all’altro una nuova campana venga posizionata in quel luogo strategico per l’intero quartiere perché altrimenti dovremmo attenderci altri disservizi ed altri scenari poco gradevoli.

Intanto la scopa della befana dovrebbe essere in funzione a tempo pieno, ventiquattro ore su ventiquattro e per l’intero periodo dell’anno nell’area perimetrale all’Isola Ecologica di Andria poiché nei giorni festivi, quando è chiusa, attorno ad essa vengono abbandonate tonnellate di rifiuti, anche speciali e pericolosi, depositati abusivamente ed arbitrariamente da soggetti che non si rendono conto delle gravissime conseguenze di questo gesto inqualificabile.

Poiché riteniamo che il ripetersi da anni di questa situazione debba perlomeno aver indotto a posizionare delle telecamere di sorveglianza attorno a quell’area, ora ci aspettiamo che vengano puniti i trasgressori immortalati mentre riversano di tutto per la strada e sui marciapiedi attorno all’Isola Ecologica”, chiede il Comitato.

[nggallery id=858]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here