Trani, vietati i botti a Capodanno: multe fino a 500 euro

0
119

L’ordinanza prevede il divieto anche per i fuochi di libera vendita, che non possono essere utilizzati né in luogo pubblico né in luogo privato a partire dalle 18.00 del 31 dicembre sino alle 7.00 del 1° gennaio 2014.

E’ vietato l’uso di aree private (finestre, balconi, lastrici solari) per il lancio di spari vietati dall’ordinanza ed è vietata la cessione a minori di anni 14 di fuochi di categoria 1 e superiori e a quelli di 18 anni di fuochi di categoria 2 e 3.

L’inosservanza della ordinanza comporterà l’applicazione di sanzioni amministrative da 25 a 500 euro a carico dei contravventori, oltre, qualora il fatto assuma rilievo penale, alla denuncia all’autorità giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here