Agea, ritardi nei pagamenti agli agricoltori: interrogazione dell’eurodeputato Silvestris

0
173

Secondo la regolamentazione europea l’Agea avrebbe potuto erogare l’anticipo del 50% dei pagamenti diretti previsti dalla Pac già a partire dal 16 ottobre 2013. Ma senza motivazioni ufficiali non sono stati liquidati anticipi a molti agricoltori. Nello specificol’Agea ha regolarmente provveduto all’erogazione dell’anticipo mettendo a pagamento cinque decreti. Tali decreti però non sono risultati esaustivi di tutte le posizioni richieste e un buon numero di agricoltori sono rimasti esclusi dai decreti di acconto. Inoltre, nel mese di dicembre l’Agea non ha emanato alcun decreto di pagamento relativo ai pagamenti diretti della Pac, dirottando tutte le risorse finanziarie ai pagamenti dello sviluppo rurale.

“Si interroga la Commissione – si legge nell’interrogazione di Silvestris – per sapere se intende verificare le ragioni per cui l’Agea sta procedendo in ritardo all’anticipo dei pagamenti per le domande Pac. Si chiedono inoltre quali provvedimenti intende assumere la Commissione per far sì che gli agricoltori ricevano le erogazioni il prima possibile”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here