Violenza sulle donne, Cgil Bat negli istituti superiori per parlarne con gli studenti

0
97

Si tratta di un’autentica emergenza nazionale: 128 femminicidi dall’inizio dell’anno. È sufficiente pensare che una donna su cinque ha subìto abusi fisici e sessuali nella sua vita, come ha affermato l’O.M.S. siamo davanti ad un fenomeno tristemente attuale e dalle proporzioni abnormi, che merita costante attenzione. Per questa ragione la Cgil di Barletta – Andria – Trani ha deciso, in occasione della “Giornata contro la violenza sulle donne”, di incontrare gli studenti di due istituti superiori della Provincia per parlare loro di femminicidio, violenza di genere e molestie sui luoghi di lavoro.

Lo scopo dell’iniziativa – spiega Liana Abbascià, segretario Cgil Bat – è quello di rivendicare ed affermare l’idea che nessuna donna deve subire violenza. La libertà delle donne trova fondamento anche nel principio dell’inviolabilità del proprio corpo, della propria persona e nel rispetto, sempre, della propria dignità. Questa deve essere una battaglia di civiltà per tutti”.

 Domani, mercoledì 27 novembre, i rappresentanti della Cgil Bat, insieme al segretario generale della Filcamc Cgil Puglia, Mary Manocchio, incontreranno dalle ore 11.00 le studentesse e gli studenti delle classi quarte e quinte del Professionale “Sergio Cosmai” di Bisceglie, riuniti in assemblea di istituto, per parlare assieme ai giovani del delicato tema. Il 4 dicembre, in collaborazione con la rete degli studenti medi della Bat, un incontro simile si terrà a partire dalle ore 10.00 presso la sede di Andria dell’Ipsia “Archimede”.

 “L’aver scelto – conclude Abbascià – date diverse dal 25 novembre, ‘Giornata contro la violenza sulle donne’, e soprattutto di partecipare ad assemblee di istituto per parlare con gli studenti rappresenta per noi il fatto che da un lato questo argomento non può e non deve essere esaurito in un solo giorno e dell’anno che è importante confrontarsi su un tema così tanto delicato con i ragazzi. Non bisogna mai stancarsi di affrontare questo argomento e dire no alla violenza di genere in tutte le sue manifestazioni”.

 “Si tratta di iniziative importanti – conclude il segretario generale della Cgil Bat, Luigi Antonucci – nelle quali le donne e gli uomini della Cgil confermano e rimarcano il loro impegno contro la violenza sulle donne che deve essere all’evidenza di tutti ogni giorno”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here