Provincia Bat, promuovere moda e cibo locale in Cina: seminario per imprese

1
163

L’iniziativa è promossa dall’Assessore provinciale alle Attività Produttive, Antonia Spina. Al progetto Cina potranno partecipare tutte le aziende locali del settore moda-fashion uomo-donna e le aziende produttrici di olio extravergine d’oliva, pasta, cereali, legumi, frutta secca, verdura, carne, pesce, vino e surgelati.

Le imprese interessate possono compilare la manifestazione d’interesse allegata (scaricabile anche sul portale della Provincia, all’indirizzo www.provincia.bt.it, nella sezione bandi) ed inviarla all’indirizzo emailsviluppoproduttivo.agricoltura@provincia.bt.it, entro venerdì 8 novembre.

1 COMMENTO

  1. Ma si, portiamole in Cina, in Afganistan, in India, nell’Europa dell’Est le nostre aziende in modo da insegnare a questi signori come si imita perfettamente il made in italy. Facciamo vedere alle nostre aziende che conviene andare a produrre all’estero perché la tassazione è quasi inesistente, il costo del lavoro è irrisorio e tante altre agevolazioni che un Paese fallito come l’Italia non può garantire. Questo è il futuro delle nostre imprese? Ma perché non riuscite a capire che le aziende e gli investitori stranieri bisogna convincerli a venire ad investire nei nostri territori? Come dice, assessore? Non verrebbero mai in un territorio come il nostro dove regna la delinquenza e non ci sono condizioni favorevoli allo sviluppo delle imprese? Ora capisco. Beh, se le cose stanno così allora fate bene. Continuate così che siete sulla strada giusta per dare quello che è rimasto di noi in pasto alle belve straniere che ci stanno comprando tutti. Dov’è la stretegia? Auguri, Assessore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here