Canosa di Puglia, approvato progetto per impianto sportivo polivalente nello stadio “S. Marocchino”

0
186

“Abbiamo approvato il progetto preliminare relativo all’Impianto sportivo polivalente “Sabino Marocchino” – ha spiegato il vicesindaco Pietro Basile, assessore ai Lavori Pubblici e Urbanistica – , redatto dal dirigente dell’Ufficio Tecnico, Sabino Germinario, e lo abbiamo inserito nello schema del programma triennale dei Lavori Pubblici 2014-2016. È importante che l’area che ospita la struttura venga riqualificata, dato che da quando è in funzione il “Campo san Sabino” è stata spesso oggetto di numerosi atti di vandalismo da parte di ignoti. Lo stadio Marocchino, invece, tornerà ad essere utile alla città, attraverso il suo riutilizzo, al servizio di coloro che vorranno cimentarsi nel tennis, e vari sport e attività ricreative”.

“Il terreno in cui si intende realizzare l’intervento – tiene, inoltre, a sottolineare il vicesindaco -, è compreso nel “Piano comunale dei Tratturi”, ricadente in aree del demanio comunale e, specificatamente, in tronchi armentizi idonei a soddisfare riconosciute esigenze di carattere pubblico, come strade ordinarie e opere pubbliche in genere”.

“Ampliare le attrattive ludico-sportive e ricreative esistenti sul territorio – ha concluso Gianni Quinto, assessore allo Sport – costituisce una modalità per migliorare la qualità della vita dei cittadini. La nuova impiantistica sportiva garantirà la possibilità di consolidare le pratiche ludico-sportive più diffuse a Canosa e di svilupparne altre, grazie alla costruzione, per l’appunto, di strutture ad oggi carenti sul territorio. Grazie a questo progetto, si coglierà anche l’obiettivo di dare concrete risposte alla penuria di impianti sportivi nella nostra città, che genera incomprensioni, attriti e malumori nella distribuzione degli spazi orari alle società sportive. Questo incremento di spazi consentirà anche ai tecnici delle associazioni sportive di seguire meglio i giovani che si avvicinano allo sport”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here